menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto Crash

Foto Crash

Via Zanolini: dopo lo sgombero, Crash occupa la ex stazione veneta

"Abbiamo aperto le porte di un edificio di proprietà comunale abbandonato da diversi anni" si legge nella nota

Sgomberato da via della Cooperazione l'8 agosto (lo stesso giorno di Labas) gli attivisti del Laboratorio Crash ha occupato la ex stazione veneta di via Zanolini.

"Abbiamo aperto le porte di un edificio di proprietà comunale abbandonato da diversi anni" si legge nella nota Facebook - abbiamo aperto le porte per non essere più invisibili, per costruire una garanzia dal basso alla continuità delle attività del Laboratorio Crash! E alle possibilità di autorganizzazione, autogestione, e costruzione di alternativa che con lo sgombero dell' 8 agosto si sono bruscamente interrotte". 

Del resto lo avevano annunciato: "Se l'amministrazione comunale di Bologna "recepisce solo gli interessi della Prelios e dei fondi di speculazione immobiliare, andremo avanti nel nostro percorso, e se necessario continueremo ad occupare" quindi invitano tutti quelli che "vogliono resistere alla Bologna della speculazione e degli sgomberi e quotidianamente praticano solidarietà e alternativa". Per domani pomeriggio alle 18 è convocata un'assemblea cittadina.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lo sapevi che .... anche Bologna aveva un porto?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento