Cronaca Saragozza / Via Antonio Zoccoli

Via Zoccoli: ripuliscono auto in sosta, inseguiti e arrestati

In due trovati con due borsoni rubati poco prima hanno cercato di scappare per poi essere raggiunti dalle volanti

Sono stati visti da un balcone mentre rovistavano nelle auto, e qualcuno ha chiamato il 113. Sono i momenti precedenti a un breve inseguimento a piedi, terminato con l'arresto di due persone per furto aggravato in concorso.

E' successo ieri sera, intorno alle 22, in zona Murri. I due ladri sono stati visti armeggiare dentro a un furgone in via Zoccoli: uno faceva da 'palo' mentre l'altro rovistava all'interno dei mezzi. Entrambi si stavano già allontanando quando sono arivate le volanti della Polizia: a questo punto i malviventi hanno gettato parte della refurtiva per poi scappare in direzione di viale Oriani.

La fuga è durata poco, e i due giovani sono stati bloccati: identificati e perquisiti i due, cittadini italiani di 24 e 27 anni, avrebbero fatto alcune ammissioni. Addosso a loro è stato ritrovato un borsone rosso contenente un trapano a batteria, mentre la borsa gialla vista abbandonata da uno dei due soggetti conteneva abiti da la voro e un navigatore satellitare.

Da successive ricostruzione è emerso che tutto il materiale, di valore complessivo stimato in circa 600 euro, era stato asportato poco prima da una station wagon, oltre che dal furgone. I due, L.P. e N.R.D., sono stati poi portarti in camera di sicurezza, il processo per direttissima è atteso per stamattina.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Zoccoli: ripuliscono auto in sosta, inseguiti e arrestati

BolognaToday è in caricamento