rotate-mobile
Mercoledì, 30 Novembre 2022
Cronaca

Turismo, agenzie di viaggio: "Settore riparte ma serve sostegno"

È l'appello di Amalio Guerra, presidente di Assoviaggi-Confesercenti Emilia-Romagna, che si mostra preoccupato per l'andamento della stagione estiva

Del sostegno alle nostre imprese annunciate dal ministro decaduto, ma volute dal Governo precedente, abbiamo ricevuto ben poco. È necessario, dunque, che il settore turistico sia tra le priorità del prossimo esecutivo in termini di contrasto al caro energia e di riduzione del carico fiscale".

È l'appello di Amalio Guerra, presidente di Assoviaggi-Confesercenti Emilia-Romagna, che si mostra preoccupato per l'andamento della stagione estiva: è stato finora caratterizzato, dice, Guerra, da un'alternanza di disagi dovuti alla situazione dei costi del caro benzina, dall'attuale conflitto russo-ucraino, dai numeri di contagi ancora alti con conseguenti disdette per positività.

"Tutti questi elementi - continua il presidente regionale di Assoviaggi - hanno provocato grosse difficoltà nella programmazione dei viaggi. A ciò si sono aggiunti i recenti disagi creati dai vettori aerei e del personale aeroportuale con gli scioperi e la carenza di personale, il cancellamento dei voli low cost, con un conseguente rallentamento delle prenotazioni, e una grande mole di lavoro per le agenzie di viaggio che dovendo riprenotare, hanno avuto un rallentamento delle vendite".

In tutto questo, "il dato positivo è certamente quello che vede molta voglia di ripartire: il settore dell'incoming ha privilegiato le zone di mare, soprattutto le isole dell'Italia, dove in alcuni casi si sono raggiunti livelli di presenze precedenti alla pandemia".

Adesso, sprona Guerra, "occorre che venga pianificato e risolto l'annoso problema della legge sul turismo, con l'armonizzazione a livello nazionale delle diverse leggi regionali, e definita la figura professionale del responsabile tecnico delle agenzie di viaggio e dei tour operator". (Dire)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Turismo, agenzie di viaggio: "Settore riparte ma serve sostegno"

BolognaToday è in caricamento