menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Inseguimento in via Dozza: 4 etti di droga dietro ai sedili, arrestati due fratelli

La volante ha incrociato una Mercedes che ha subito accelerato dando inizio a sorpassi pericolosi

Duplice arresto ieri sera in viale Cavina, in zona Savena, durante i controlli del reparto prevenzione crimine della Polizia. La volante ha incrociato in via Dozza una Mercedes che si dirigeva verso la periferia e che ha subito accelerato dando inizio a gimcane e sorpassi pericolosi. 

In supporto è arrivata un'altra pattuglia e l'auto è stata bloccata. A bordo due fratelli nati in Montenegro, il conducente di 21 anni e il passeggero di 26, entrambi con precedenti per furti. Durante i controlli e le perquisizioni sono stati rinvenuti circa 420 grammi di marijuana e poco hashish, un portafoglio con i documenti di un cittadino che ne aveva denunciato lo smarrimento, oltre a 50 euro falsi nelle tasche del 26enne, gravato da divieto di dimora nel comune di Pianoro, denunciato per falsificazione di monete, spendita e introduzione nello Stato, previo concerto, di monete falsificate (art. 453 Codice penale). 

La droga era all'interno di un sacco nero, dietro ai sedili. Entrambi sono finiti in manette per spaccio. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

SuperEnalotto, la fortuna bacia Bologna: centrato un '5'

Salute

Covid19, vaccini dal medico di base: quello che c'è da sapere

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento