Cronaca Viale Angelo Masini

Viale Masini: gli rubano i tablet, li ritrova guidando la Polizia con l'App

Nei guai un 54enne, trovato con addosso la refurtiva. L'autobus di linea bloccato dalla Polizia poco prima della stazione

Rubati e ritrovati grazie all'applicazione di tracciamento remoto. E' capitato ieri pomeriggio su viale Masini, quando la Polizia è salita sull'autobus della linea 33 e ha rintracciato chi aveva in custodia i tablet che il giorno prima erano stati rubati da un zaino, lasciato in auto dalla vittima, un un uomo di origini pugliesi di 59 anni.

Fortuna ha voluto che i ladri non avessero spento del tutto il tablet: un segnale è così giunto al proprietario dei tablet, che immediatamente ha avvertito gli agenti. Inizialmente collocato in viale Carducci, il segnale si è poi spostato con un andatura che ha fatto presupporre la sua presenza in un autobus urbano. Presto detto, gli agenti si sono fatti guidare dal segnale di tracciamento dei marchingegni hi-tech, fino a bloccare il mezzo mentre transitava all'incrocio tra via Indipendenza e viale Masini.

Una volta bloccato il mezzo e saliti a bordo, i poliziotti hanno fatto azionare un richiamo acustico del tablet, che ha risuonato tra le borse di un senza fissa dimora di origini catanzaresi di 54 anni. Per lui è scattata una denuncia per ricettazione. Non è la prima volta che gli strumenti di tracciamento remoto, appositamente studiati da alcune case di produzione di smartphone e tablet, aiutano a recuperare merce oggetto di furto, rimanendo questi ultimi costantemente tracciati durante la vita di tutti i giorni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viale Masini: gli rubano i tablet, li ritrova guidando la Polizia con l'App

BolognaToday è in caricamento