Troppo viavai: in casa un chilo di droga e 38mila euro, arrestato giovane incensurato

Ammanettato dai Carabinieri in un appartamento a poca distanza dalla Caserma Panzacchi

Un bolognese di 30 anni, fino al 27 agosto incensurato, è stato arrestato dai Carabinieri in un appartamento a poca distanza dalla Caserma Panzacchi

Il 112 aveva ricevuto segnalazioni sul viavai di persone nell'abitazione del giovano, così ieri sono entrati. Inizialmente il 30enne ha consegnato spontaneamente due involucri contenenti hashish riposti nel frigo, sperando forse che i militari si sarebbero accontentati. La perquisizione ha permesso di scovare, in varie stanze, un chilo tra hashish e marijuana e 38mila euro in contanti. Il giovane è stato ammanettato, il processo per direttissima è previsto per oggi, 28 agosto. 

WhatsApp Image 2020-08-28 at 11.44.19-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emilia-Romagna verso la zona gialla, Donini: "Aspettiamo una settimana"

  • Coronavirus Emilia-Romagna: il virus picchia duro, nell'imolese morto un 45enne

  • Coronavirus, bollettino 24 novembre: +2.501, per la prima volta flessione sui contagi settimanali

  • Martina stroncata dal covid a 21 anni: "La conoscevo da sempre... usiamo meno leggerezza d'ora in avanti nel parlare della malattia"

  • Nuova ordinanza regionale: confermate le misure, altre attività aperte nei prefestivi

  • Stato di crisi: "Non c'è mobilità, non ci sono i ristori": in autostrada i distributori chiudono

Torna su
BolognaToday è in caricamento