Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIDEO| Il direttore malattie infettive del Sant'Orsola: "Se non state in casa, la sanità va in ginocchio"

"Domenica scorsa, che la curva stava già salendo, ai Giardini Margherita sembrava di essere allo stadio"

 

Se nell'arco delle prossime due settimane non si riesce a invertire il trend, anche "la migliore sanità d'Italia va in ginocchio".

Lo dice il virologo Pierluigi Viale, direttore delle Malattie infettive del Policlinico Sant'Orsola di Bologna. "Bisogna stare chiusi in casa- ribadisce Viale- uscendo solo per andare a comprare il pane o per far fare la pipì al cane. E basta. Anche la passeggiatina se si può evitare, si eviti perchè è occasione di incontro. Se tutti dicono che escono per fare un giretto piccolo, alla fine fuori c'e' la gente così. Domenica scorsa, che la curva stava già salendo, ai Giardini Margherita sembrava di essere allo stadio". A conti fatti, dunque, "è sì e no una settimana che siamo blindati", sottolinea "In queste due settimane ci giochiamo il futuro della nostra nazione. Quindi bisogna stare chiusi in casa e circolare il meno possibile, avere rapporti interpersonali il meno possibile". Queste, insiste il virologo, "sono le settimane in cui speriamo che la curva non sia più esponenziale ma vada sul plateau, perchè se invertiamo il trend la miglior sanità d'Italia, che è la nazione con la migliore sanità del mondo, riuscirà a reggere l'urto". Invece "se non invertiamo il trend, va in ginocchio. Questa è la realtà- scandisce Viale- noi facciamo la nostra parte, ma non c'è nessuno che puo' pensare: 'Non faccio il dottore, quindi sono problemi loro'. Ogni cittadino italiano, ogni cittadino di Bologna deve fare la sua parte". (dire) 

Coronavirus, aggiornamento Emilia-Romagna: 4.525 casi, altri 5 morti a Bologna 

Coronavirus, prima paziente positiva operata al Rizzoli

Coronavirus, un test ogni cinque minuti con i tamponi in auto

Coronavirus, Bonaccini: "Tamponi? A migliaia, ma non a tappeto per tutti"

Coronavirus, mappa interattiva: casi, incidenza per provincia, terapia intensiva

Coronavirus, Appennino: gestire l’ansia, pillole di psicologia online per superare l’emergenza

"Voi studenti il 'cigno nero' di questo Coronavirus", il toccante messaggio dall'Ufficio scolastico regionale

Coronavirus, cambia l'autocertificazione per uscire: il nuovo modulo

Coronavirus, il presidente Bonaccini: "State a casa o sarà davvero una tragedia"

Coronavirus, decine di denunce: partite a briscola, calcetto, 'giretti' e scuse per spostarsi

Coronavirus e solidarietà: "Mi alzo alle 4 per regalare la colazione a medici e infermieri"

Coronavirus, Medicina zona rossa: "Vietato entrare e uscire" | VIDEO

Coronavirus, Comune di Medicina in isolamento. Residenti: "Esercito e Carabinieri a serrare la strada"

Potrebbe Interessarti

Torna su
BolognaToday è in caricamento