rotate-mobile
Cronaca Centro Storico / Vicolo Broglio

Writer pizzicato in vicolo Broglio, imbratta anche le divise degli agenti

E' salito su un'auto per fare il suo graffito, ma a metà dell'opera è stato scoperto e si è dato alla fuga: intercettato dai poliziotti ha reagito e ha opposto resistenza

E' stato visto da un residente che stava passando in auto mentre stava in piedi su una Opel Zafira parcheggiata (e poi risultata danneggiata) 'armato' di bomboletta spray per fare il suo graffito su un muro di vicolo Broglio, traversa fra Strada Maggiore e via San Vitale. Gli è stato chiesto cosa stesse facendo, ma lui non ha reagito benissimo. E' accaduto ieri sera poco dopo le 23. 

Il writer in tutta risposta infatti, ha puntato la sua 'arma' sul vetro del conducente dell'auto in transito, spruzzando del colore rosso per poi allontanarsi in fretta. Pochi minuti dopo la Polizia è riuscita a fermarlo in via San Vitale, nei pressi di Palazzo Fantuzzi: il ragazzo, nato a Treviso nel 1993 ha opposto resistenza e ha imbrattato anche le divise degli agenti per sbeffeggiarli. 

Non ha precedenti, ma addosso gli sono stati trovati 3 grammi di marijuana. E' stato denunciato per: resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamenti aggravati, deturpamento, imbrattamento ed è stato segnalato per la sostanza stupefacente. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Writer pizzicato in vicolo Broglio, imbratta anche le divise degli agenti

BolognaToday è in caricamento