Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Vicolo Facchini, 200 firme in Comune contro il degrado\VIDEO

La petizione di residenti e commercianti della zona in settimana sarà presentata a Palazzo D'Accursio

 

Spaccio di stupefacenti, minacce agli abitanti, tossici, siringhe, puzza di urina per tutta la strada. "Sempre la stessa storia", come recita una scritta sul muro di vicolo Facchini. Una situazione "insostenibile", come dicono i residenti ormai da anni.

Sono gli stessi abitanti della strada che hanno raccolto oltre 200 firme e, entro questa settimana, consegneranno una petizione al Comune. Solo 20 giorni fa un ragazzo di 33 anni è stato trovato morto per overdose. Gli abitanti di vicolo Facchini chiedono all'amministrazione due telecamere, una all'inizio e una alla fine della strada (da abbinare a un divieto di sosta lungo tutta la via) e di impedire il doppio accesso da via Marsala con un cancello che blocchi il passaggio anche dei pedoni.

Nella petizione diretta al sindaco Virginio Merola, al questore Gianfranco Bernabei e alla presidente del Santo Stefano Rosa Amorevole, si chiede anche che "si utilizzino meglio le limitate Forze dell'ordine, lasciando una sola auto a presidio di piazza Verdi ed utilizzando le altre per una efficace vigilanza mobile nelle vie limitrofe Petroni, Acri, Vinazzetti, Belmeloro, Biebina, Belle Arti, Marsala e vicolo Facchini".

Potrebbe Interessarti

Torna su
BolognaToday è in caricamento