Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Chi è il più razzista? Nessuno". Il Bologna Fc contro il razzismo | VIDEO

Il corto è stato realizzato per la Cineteca in occasione della proiezione del film di Spike Lee Fa' la cosa giusta

 

Storie, lingue e nazioni diverse, un'unica grande famiglia: il Bologna Fc. La squadra rossoblù sul grande schermo del cinema sotto le stelle con un corto antirazzista. "Chi è il più simpatico?", "Chi è il più bello?", "Il più bianco?" e "il più nero?". 

Soriano, Tomiyasu, Mbaye, Schouten, Denswil e altri calciatori si raccontano senza pregiudizi in questo corto realizzato dalla squadra di calcio per la Cineteca di Bologna, proiettato in piazza Maggiore e al BarcArena in occasione della visione di Fa' la cosa giusta di Spike Lee. Il film, masterpiece del regista afroamericano, è uscito più di trent'anni fa ma è ancora tremendamente attuale.

"A volte lo sport, specie tra noi tifosi, genera mostri – ha detto presentando il video il direttore della Cineteca, Gian Luca Farinelli – ma in campo può essere un modello di società avanzata. Di quello che forse, speriamo, diventeremo. Il Bologna calcio lo è già: una squadra multietnica dove la provenienza geografica non può contare nulla, dove per fare goal c'è bisogno di tutti, quindi dove tutti sono uguali".

"È un messaggio che ci arriva dai giocatori  – ha concluso – e che mi permette di esprimere un desiderio: che la società di domani sia bella come sono i goal dei due giovani attaccanti gambiani del Bologna, Musa Barrow e Musa Juwara".

Potrebbe Interessarti

Torna su
BolognaToday è in caricamento