Cronaca

Facchinetti e Riccardo Fogli: per il video scelgono Rocchetta Mattei

Inconfondibile la location scelta per il video "Strade", singolo che anticipa il nuovo album dei due musicisti: il castello di Cesare Mattei in tutta la sua bellezza

Hanno scelto Rocchetta Mattei Roby Facchinetti e Riccardo Fogli come location per girare il loro video "Strade", il brano che ha anticipato l'uscita del loro nuovo progetto discografico in uscita il prossimo 3 novembre, dal titolo "Insieme".

Questa coppia musicale è un grande ritorno e il nuovo singolo "Sintetizza molto bene il lavoro fatto in questi mesi per ottenere un sound in grado di tenere insieme energia e sensibilità, modernità e melodia, adattandosi a una scrittura destinata ad interpretazioni d’autore da parte di due vocalità particolari, in grado di amalgamarsi dentro un unico, inedito colore sonoro" spiegano Roby e Riccardo. 

Facchinetti e Fogli, insieme ai due giovani attori protagonisti del videoclip, si muovono all'esterno e all'interno di Rocchetta Mattei, mettendo in luce tutta la bellezza della rocca di Savignano, a Grizzana Morandi: inconfondibili i colori, il Cortile dei Leoni, la cappella, le torri e lo stile unico che Cesare Mattei ha saputo conferire al suo castello, ricco di allogorie e anche di qualche "mistero". 

La canzone “Strade”, che si ascolta e si vede nel video è uno dei quattro brani che godono degli ultimi testi regalati a Roby da Valerio Negrini prima di lasciarci: Valerio qui aveva scritto delle strade della vita, quelle che ci permettono di incontrare persone ed emozioni sempre diverse, quelle che per noi due si sono intrecciate a lungo, poi hanno seguito direzioni parallele, infine sono tornate a sovrapporsi in maniera meravigliosa: "E non sapendo che è di Valerio, si potrebbe crederla scritta apposta negli ultimi tempi per sottolineare la forza umana del nostro progetto; ma del resto crediamo che se Valerio fosse ancora qui, sicuramente per noi due “Strade” l’avrebbe scritta oggi. Perché, come dice la canzone in uno dei suoi passaggi poetici più emozionanti, “alla Negrini”, “Dalle stelle ci osservano forse più di noi”. Dalle stelle, sì: compresa quella su cui oggi abita il nostro poeta."
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Facchinetti e Riccardo Fogli: per il video scelgono Rocchetta Mattei

BolognaToday è in caricamento