Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca Centro Storico / Strada Maggiore

Vigilantes anche di notte in Strada Maggiore, polizia in Via del Borgo

Da domani, vigilantes anche di notte in Strada Maggiore. Per tutto il mese, la via sarà sorvegliata 24 ore su 24. Soddisfatti i Consiglieri FI-PDL del Quartiere San Vitale per la presenza di una volante in via del Borgo di San Pietro

Da domani, vigilantes anche di notte in Strada Maggiore. Per tutto il mese, la via, chiusa per lavori, sarà dunque sorvegliata 24 ore su 24, con gli addetti di Ncv che, di sera e di notte, con pettorine di riconoscimento e torce, percorreranno avanti e indietro i portici da entrambi i lati passando per gli imbocchi delle vie laterali.

Negli orari di cantiere i vigilantes saranno lungo i portici e, assieme agli addetti che già lavorano ai punti Bobo, daranno supporto a cittadini, commercianti e corrieri per il carico e lo scarico. La loro attività "che mira a garantire una vigilanza preventiva e a ottenere il tempestivo intervento delle forze dell'ordine in caso di necessita'- si legge in una nota del Comune - si aggiunge naturalmente a quella ordinariamente garantita fin dall'inizio dei lavori da Polizia municipale, Polizia e Carabinieri, che prosegue come di consueto".

Sulla via e lungo le recinzioni, vicino agli edifici storici e ai luoghi di interesse storico artistico, ci sono anche 50 nuovi pannelli, tradotti in inglese. Un'idea nata per "rendere gradevoli le recinzioni del cantiere, dotandole inoltre di una funzione informativa per visitatori e turisti", aggiunge il Comune. L'intento e' di raccontare e scoprire, assieme a cittadini e turisti, i segreti della via, nel tentativo di creare una sorta di museo temporaneo a cielo aperto che racconti il cantiere e le sue fasi di lavoro, la storia della strada, luoghi storici significativi e le curiosita', oltre agli aneddoti che l'hanno vista protagonista (agenzia Dire).

POLIZIA VIA DEL BORGO DI SAN PIETRO. Soddisfatti i Consiglieri FI-PDL del Quartiere San Vitale, Alessandro Sangiorgi e Loris Folegatti: in una nota fanno sapere che stanno ricevendo varie comunicazioni di soddisfazione da parte dei residenti di Via del Borgo in merito alla presenza di una volante della Polizia di Stato in loco: "Dopo commissioni, segnalazioni, interpellanze, ordini del giorno, incontri fra la Presidente Naldi, il Consigliere Sangiorgi e i cittadini, qualcosa si sta muovendo. Bastava poco, in effetti: finalmente la cittadinanza si sente un po’ più sicura" ma "visti i precedenti, non è il caso di abbassare la guardia per non far sì che il problema di degrado della zona riemerga in tutta la sua interezza. Ben venga – come si diceva – l’intervento della Polizia di Stato che dovrà essere affiancato dall’intervento della Polizia Municipale e/o degli assistenti civici e – perché no? – dall’intervento dell’Esercito, come peraltro già proposto alla Presidente Naldi, come previsto dall’“Operazione Strade Sicure” (d.l. 92/2008 convertito in l.125/08).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vigilantes anche di notte in Strada Maggiore, polizia in Via del Borgo

BolognaToday è in caricamento