menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Incendi in aeroporto: entra in servizio “Ephestus”

Prima dello schieramento nel dispositivo di soccorso della sede aeroportuale dei vigili del fuoco di Bologna, si è provveduto alla formazione del personale

E' ufficialmente entrato in servizio, il nuovo mezzo antincendio aeroportuale “Ephestus”. Come rende noto il comando propvinciale di Bologna, si tratta di una macchina di nuova generazione per le emergenze in aeroporto. 

A differenza dei mezzi aeroportuali meno recenti, Ephestus, ha le dimensioni che permettono anche la normale circolazione sulle strade urbane ed extra urbane. Il camion è doitato di un serbatoio destinato all’acqua di circa ottomila litri, uno di schiumogeno di 550 litri e un terzo destinato a 250 kg di polvere estinguente.

Ha inoltre due dispositivi (monitor) per l’erogazione degli estinguenti, il primo posizionato sopra la cabina di guida (che ha una portata di 5500 litri al minuto), l’altro davanti e in basso (1100 litri al minuto). Il mezzo è dotato di una valvola telecomandata, posta nella cabina di guida, con la quale l’operatore seleziona automaticamente la configurazione
antincendio, passando dalla modalità aeroportuale a quella stradale.

Prima dello schieramento nel dispositivo di soccorso della sede aeroportuale dei vigili del fuoco di Bologna, si è provveduto alla formazione del personale. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lo sapevi che .... anche Bologna aveva un porto?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento