menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Esclusa perchè troppo bassa, vince il ricorso e diventa Vigile del Fuoco

Ha fatto la volontaria senza problemi per 14 anni poi lo stop per quei 6 centimetri in meno. Il Tar del Lazio le ha dato ragione

E' alta 159 centimetri, ha 40 anni e fa il Vigile del Fuoco volontario da 14 anni, senza alcun problema. Almeno fino all'anno scorso, quando a seguito di una nuova esaminazione per il passaggio da discontinua a permanente viene stoppata per quei sei centimetri di altezza in meno.

Non arriva al metro e sessantecinque richiesto a entrambi i sessi come requisito per diventare ufficialmente un Vigile del Fuoco: "L'ho trovato subito assurdo e ingiusto. Negli anni ho superato tutte le prove mediche e fisiche, ho esercitato senza mai sentirmi impedita per un'altezza inadeguata, facendo tutto quello che facevano gli altri. Così mi sono rivolta a un avvocato, il quale ha creduto subito nella possibilità di vincere". 

E intaffi il Tar del Lazio ha alla fine accolto il ricorso di L. e ora il provvedimento che l'aveva esclusa è stato annullato. Il ricorso dall'avvocato Gabriele Bordoni sottolineava il controsenso di dare l'idoneità per anni per poi tornare sul punto della statura, considerata una discriminazione. 

DA PICCOLA GUARDAVA GRISU' SOGNANDO DI FARE IL POMPIERE. "Sono cresciuta guardando Grisù, da grande volevo fare il pompiere. Dopo la delusione per l'esclusione sono stata fortemente sostenuta dai miei colleghi del comando di Bologna e oggi li vorrei ringraziare uno per uno. Grazie al loro supporto e a quello del mio avvocato, Gabriele Bordoni, siamo arrivati a questo risultato". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Come trasformare una finestra in un piccolo balcone

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento