Cronaca Stazione / Piazza delle Medaglie d'Oro

Una 17enne: 'Mi hanno violentata dentro un vagone', indaga la Polizia

Ha riferito di aver passato la serata nella zona universitaria e di aver bevuto molto, poi si è accorta di non aver più lo smartphone. A quel punto avrebbe accettato l’aiuto di un giovane

La Polizia indaga sull'ennesimo episodio di violenza sessuale su minore. Una 17enne ha riferito di essere stata violentata sul vagone di un treno in stazione a Bologna. 

Il 3 novembre si è recata all'Ospedale Maggiore raccontando di essere stata violentata. Ha riferito di aver passato la serata nella zona universitaria con alcuni amici e di aver bevuto molto, poi si è accorta di non aver più lo smartphone. A quel punto avrebbe accettato l’aiuto di un giovane, probabilmente nord-africano, che le avrebbe detto di seguirla, sarebbero quindi arrivati in stazione, dove, all'interno di un vagone, sarebbe stata violentata, svegliandosi il mattino dopo seminuda e senza la sua borsa. 

Da quanto si apprende, la Squadra Mobile sta esaminando i filmati delle telecamere di sorveglianze e avrebbe confermato l'alontanamento della ragazza da Piazza Aldrovandi in compagnia di uno straniero. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una 17enne: 'Mi hanno violentata dentro un vagone', indaga la Polizia

BolognaToday è in caricamento