rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Cronaca

Violenza sulle donne, un milione di euro dalla Regione: 'Tutele anche per le prostitute'

Dopo l'omicidio di San Pietro in Casale, i centri anti-violenza chiedono l'intervento delle istituzioni. In Emilia-Romagna, quest'anno si contano già cinque femminicidi più quattro tentati

Dopo l'ennesimo caso di femminicidio, quello della 47enne uccisa a San Pietro in Casale, il Coordinamento dei 13 Centri antiviolenza dell''Emilia-Romagna chiede "interventi istituzionali che tutelino le donne che si prostituiscono dalla violenza con strumenti ed azioni efficaci", e infatti Barbara Fontana, oltre ad avere un piccolo impiego, faceva la escort e ha incontrato il suo assassino, Claudio Villani, un uomo che in passato, quando era minorenne, aveva ucciso una prostituta e giovedì sera era evaso dai domiciliari ai quali era rinchiuso per l'ennesima aggressione a una squillo.  

La Regione ha fatto sapere che sta "lavorando insieme al Governo per rendere al più presto disponibili i fondi destinati alle attività dei Centri antiviolenza e delle Case rifugio", e che tra settembre e ottobre aprirà un bando da un milione di euro per interventi su pari opportunità e contro le discriminazioni e la violenza di genere.

"Nello scenario della violenza di genere le prostitute sono le più esposte e le meno tutelate a livello istituzionale e sociale", visto che "l'unica forma di supporto che hanno è delegata ad associazioni di volontariato e ai Centri antiviolenza, che accolgono le vittime di tratta con programmi di protezione sociale e percorsi di regolarizzazione e integrazione sociale, e aiutano le ragazze che subiscono violenze sostenendole nel percorso giudiziale e nei rapporti con le Forze dell''ordine".

In Emilia-Romagna, solo quest'anno si contano già cinque femminicidi e quattro tentati femminicidi", e nel frattempo "i Centri antiviolenza continuano a operare in ristrettezze economiche o sono costretti a chiudere". Da qui, chiude il Coordinamento, la richiesta di "un'assunzione collettiva di responsabilita'' da parte di Istituzioni e società, e di interventi strutturali a sostegno dei Centri antiviolenza". (agenzia dire)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violenza sulle donne, un milione di euro dalla Regione: 'Tutele anche per le prostitute'

BolognaToday è in caricamento