menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Via Parri, studentessa denuncia: 'Violentata dopo la discoteca'

Una 25enne di rientro da una serata: prima le avances insistenti, poi l'aggresione e lo stupro

Una donna di 25 anni, bolognese, studentessa all'università, ha denunciato di essere stata violentata mentre rincasava dalla discoteca. I fatti sarebbero avvenuti nella notte tra venerdì e sabato. Ci sono sommarie descrizioni dell'autore della violenza, ma la Polizia sta ancora indagando sui fatti.

La notizia, inizialmente riportata nell'edizione cartacea de Il Corriere di Bologna, è stata successivamente confermata dalla questura: la ragazza ha sporto denuncia nella serata di ieri.

Secondo quanto ricostruito la donna stava uscendo intorno alle 3:30 di notte dalla discoteca Kindergarten di via Calzoni, con il cellulare scarico e le amiche -con le quali era uscita- perse di vista. La giovane, sola e con una serata in discoteca alle spalle, sarebbe stata avvicinata da un uomo sui 30 anni, di corporatura robusta.

Dopo un primo cordiale approccio i due si sarebbero incamminati insieme, con il ragazzo che si era offerto di accompagnare a casa lei. Durante il tragitto però, le richieste dell'uomo si sono fatte più consistenti, fino alla richiesta del numero di telefono e poi di salire con lei in casa.

Capita l'antifona, la ragazza ha cominciato a dire no e a quel punto i toni dell'uomo sarebbero cambiati. Tirata a forza in una zona appartata di un'area verde in prossimità di via Parri, l'uomo ha infine abusato della donna, dicendole che se avesse urlato lui non avrebbe esitato a usare un coltello che diceva di avere in tasca.

A cose fatte poi l'uomo si sarebbe allontanato, mentre lei, scossa, avrebbe prima raggiunto un gruppetto di donne che stava rincasando dallo stesso locale, per poi farsi forza e chiedere aiuto per quello che aveva subito. Avvicinatisi a una edicola aperta di notte, il gruppo ha poi chiamato il 113 e il 118. La 25enne, che ha formalizzato la denuncia, è stata portata in ospedale per gli accertamenti e le cure del caso. Sul fronte investigativo è in campo la Squadra Mobile, ulteriori indizi per risalire all'identità dell'aggressore potrebbero arrivare dalle telecamere di sorveglianza.

Serate movimentate quelle che animano il quartiere del divertimento tra le via Calzoni e Maserati. Nella stessa serata al vicino Numa club, chiamati dai dipendenti del club, sono intervenuti i poliziotti per arrestare uno spacciatore di sostanze. 24 ore più tardi, sulla via fuori della discoteca un 23enne è stato investito da un'auto, ora in pericolo di vita al Maggiore, mentre la Polizia è intervenuta per una serie di furti dentro le vetture.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zona rossa, i negozi che restano aperti

Attualità

8 Marzo: 5 donne "speciali" che hanno fatto la storia di Bologna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento