Agguato con cutter, poi la violenza sessuale: in manette 35enne, era ricercato da mesi

L'uomo arrestato mentre era in un bar a Corticella

E' stato arrestato qualche giorno fa, in un bar di Corticella, riconosciuto dalle forze dell'ordine di passaggio. Si tratta di un 35enne, cittadino tunisino, ricercato da oltre due mesi per aver violentato una 36enne, cittadina italiana, nei pressi del parco Zanardi di Casalecchio, nell'aprile scorso. A darne notizia è Il Resto del Carlino.

L'uomo, con alle spalle consistenti precedenti, conosceva la sua vittima da diverso tempo, ma ultimamente le sue attenzioni si sarebbero fatte via via più morbose, fino al culminare con l'aggressione e la violenza.

Armato di cutter, il 35enne avrebbe infatti aspettato la propria vittima intercettandola dopo essere uscita dal bus, in via Caravaggio alla Croce. Poi dietro minaccia dell'arma bianca, il 35enne ha condotto la donna in una zona appartata per poi abusarne. Da lì la denuncia, poi due mesi dove l'uomo è stato ricercato con una ordinanza di custodia, fino all'arresto dell'altro giorno.

All'epilogo un altro caso di stupro in un parco pubblico, questa volta a Bologna. E' stato rintracciato e fermato il sospetto numero uno per lo stupro di via Serlio, all'ex dopolavoro ferroviario, ai danni di una studentessa 24enne.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo: allagamenti e smottamenti, fiumi esondati e oltre 300 persone evacuate

  • Maltempo: massimi livelli di allerta a Budrio, Castel Maggiore e Malalbergo, salvata coppia

  • I Mercatini di Natale a Bologna: il calendario 2019

  • Maltempo Bologna, emesso il nuovo bollettino meteo: è ancora allerta, piogge fino a notte

  • In Piazza Maggiore migliaia di Sardine vs Lega | FOTO e VIDEO

  • Dipendenti infedeli colpiscono Hera, furto da mezzo milione di euro sulle bollette

Torna su
BolognaToday è in caricamento