Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

Violenza sessuale, il 'molestatore seriale' resta in carcere

Non convalidato il fermo, ma il Gip ha ugualmente predisposto la custodia in detenzione. Scena-fotocopia del reo davanti ai giudici

Il fermo non è stato convalidato, perché non sussisterebbe il pericolo di fuga, ma in compenso il gip di Bologna, Aldo Resta, ha disposto per C.R.T. la custodia cautelare in carcere.

Il 30enne romeno è stato fermato mercoledì con l'accusa di violenza sessuale per aver palpeggiato e tentato di violentare, intorno alle 5:30 di domenica mattina, una studentessa 20enne che stava rientrando a casa. Nell'udienza di oggi, a quanto  si apprende, il giovane, già arrestato per due episodi simili nel 2014, quando aveva patteggiato una pena di due anni, avrebbe ammesso nuovamente davanti al gip e al pm Michele Martorelli di aver commesso i fatti per cui è stato fermato, e avrebbe anche chiesto scusa per le proprie azioni, esattamente come aveva fatto nel 2014. (Ama/ Dire)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violenza sessuale, il 'molestatore seriale' resta in carcere

BolognaToday è in caricamento