menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Violenza sessuale in Cirenaica: urla della vittima, qualcuno chiama la polizia

L'aveva messa al muro per poi palpeggiarla e molestarla sessualmente. La Polizia lo ha visto mentre scavalcava un muretto: fermato, è risultato gravato da diversi precedenti

Fermo di Polizia Giudiziaria per violenza sessuale nei confronti di un 23enne di origini gambiane fermato in Cirenaica alle 7 di questa mattina dopo le segnalazioni di alcuni residenti di via Masia che avevano sentito delle urla di donna. E infatti una ragazza di 27 anni era stata avvicinata con una scusa dall'uomo, che poi l'aveva messa con le spalle al muro e palpeggiata esercitando quindi violenza sessuale. 

All'arrivo della Polizia gli agenti in servizio hanno notato un individuo che stava scavalcando un  muretto: fermato, è risultato essere irregolare sul territorio e pieno di precedenti vari fra cui droga e rapina. Le sue foto sono state mostrate alla ragazza, che nel frattempo, sconvolta si era fatta accompagnare a casa da un passante, che lo ha riconosciuto. Il violentatore è stato quindi trattenuto in carcere. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento