Quindicenne picchiata nel cortile di casa, i vicini chiamano la polizia

A schiaffeggiare la ragazza, uno zio. L'uomo è stato denunciato

Una ragazza di 15 anni, classe 2005, è stata schiaffeggiata dallo zio perché, secondo lui, la ragazzina starebbe frequentando brutte compagnie. È successo ieri sera in zona Saragozza, quando dopo le 20 alcuni vicini di casa hanno assistito alle scena  nel cortile. La ragazzina, sanguinante, è stata poi medicata sul posto dai sanitari del 118.

 L'uomo è stato denunciato per abuso dei mezzi di correzione e disciplina. In base a quanto si apprende, si tratta di un episodio singolo. Secondo alcuni testimoni, non sarebbe mai successo prima. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, bollettino 24 novembre: +2.501, per la prima volta flessione sui contagi settimanali

  • Coronavirus Emilia-Romagna: il virus picchia duro, nell'imolese morto un 45enne

  • Siglata nuova ordinanza. Riaperture negozi, corsi e lezioni di ginnastica a scuola: ecco cosa cambia

  • Mangia la pizza e finisce in ospedale con un filo metallico nell'esofago: due denunce

  • Dati Covid confortanti: l'Emilia-Romagna verso la zona gialla (ma non subito)

  • Emilia-Romagna, bollettino covid 26 novembre: + 2157, 515 a Bologna. Calano i casi attivi

Torna su
BolognaToday è in caricamento