Lunedì, 18 Ottobre 2021

Zola, serra e un chilo e mezzo di marijuana in casa: 35enne tradito dalle bollette della luce|VIDEO

Dopo le segnalazioni di alcuni condomini, i Carabinieri hanno accertato un elevato consumo di energia elettrica. Si ipotizza anche la vendita online

Una serra per la coltivazione di marijuana all'interno di un appartamento in un condominio di Zola Predosa è stata scoperta di Carabinieri di Borgo Panigale che hanno arrestato l'intestatario, un 35enne del posto, che risulta disoccupato. I militari dell'Arma, dopo le segnalazioni di alcuni condomini, hanno accertato, tramite il gestore, un elevato consumo di energia elettrica, un ulteriore indizio per chiedere e ottenere l'autorizzazione alla perquisizione da parte dell'autorità giudiziaria. 

All'interno della serra, completa di impianto di illuminazione e di aerazione, sono state trovate 40 piante e nell'appartamento 2.500 euro e un chilo e 600 grammi di marijuana essiccata, pronta quindi allo smercio. 

All'interno del forno, inoltre, i Carabinieri hanno scovato carta da lettere con indirizzi e nomi di fantasia, mentre sul computer in uso al 35enne erano state salvate diverse foto dellla produzione di "erba", elementi che fanno ipotizzare il commercio online su piattaforme dedicate, oggetto di ulteriori accertamenti. Il 35enne, fino al 7 ottobre incensurato, è stato arrestato ed è in carcere in attesa di convalida. 

Sempre nella giornata di ieri, i Carabinieri di Vergato hanno arrestato un "coltivatore" pensionato e una donna, rispettivamente di 65 e 60 anni. 

Coltivazione di "erba" a Castel D'Aiano e vendita a Marzabotto: i Carabinieri arrestano coppia di pensionati 

Servizi anti-droga Carabinieri: 3 arresti, sequestrati oltre 11 chili di stupefacenti e 34mila euro

Video popolari

Zola, serra e un chilo e mezzo di marijuana in casa: 35enne tradito dalle bollette della luce|VIDEO

BolognaToday è in caricamento