Cronaca Via Enrico Berlinguer

Coppia di cadaveri a Zola Predosa: forse un gioco erotico finito male

Lei asfissiata, lui sul letto sporco di sangue: il sesso estremo tra le ipotesi della morte della coppia di Zola Predosa

Sesso estremo o gioco erotico finito male, tra le ipotesi considerate dagli investigatori per l'uomo e la donna trovati morti in casa a Riale di Zola Predosa, in via Berlinguer.

Lei, 45 anni, M.O., è stata trovata riversa nuda nel pavimento di fianco al letto e non è escluso che sia morta asfissiata. Lui, C.B., sessantenne, si sarebbe quindi pugnalato per la disperazione. E' stato trovato sul letto, sporco di sangue, pantaloni e maglietta. A quanto si apprende l'uomo era agli arresti domiciliari per reati di droga.

Massimo riserbo da parte degli investigatori, che non escludono altre piste. L'episodio é avvenuto al terzo piano di una palazzina, in un appartamento del Comune assegnato all'uomo, in via Berlinguer. L'ingresso dei soccorsi, verso le 10.30, e dei carabinieri è stato reso difficile per la presenza di due cani, meticci, poi sedati.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coppia di cadaveri a Zola Predosa: forse un gioco erotico finito male

BolognaToday è in caricamento