menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Contagi in risalita, è ufficiale: Bologna e provincia in zona arancione scuro

Il provvedimento per 15 giorni esteso su tutto il territorio metropolitano, a partire da sabato. Chiuse scuole di ogni ordine e grado dal 1 marzo

La decisione era nell'aria da alcuni giorni, ma si attendevano dati certi. E così è stato. Bologna e provincia da domenica passeranno in zona arancione scuro, ovvero una zona non-rossa con ordinanza regionale sul modello di quanto applicato già nel circondario Imolese.

Il provvedimento con molta probabilità sarà ratificato nelle prossime ore dalla Regione, che di norma può intervenire con provvedimenti più restrittivi rispetto a quelli nazionali nel suo territorio.

Infatti la zona arancione scuro non è prevista nei colori attribuiti a livello nazionale, che rimangono giallo, arancione e rosso. Con questo intervento quindi si spera di salvare l'Emilia-Romagna da una ipotetica zona rossa, anticipando nelle realtà locali provvedimenti più restrittivi per arginare i picchi di contagio, ma senza un vero e proprio lockdown, con chiusure estese per quanto riguarda per esempio i negozi al dettaglio. 

Il tutto doveva essere -e nel momento in cui si scrive, sarà- annunciato con una dichiarazione del sindaco metropolitano Virginio Merola, ma la decisione è stata anticipata dal consigliere delegato Giampiero Veronesi, già sindaco di Anzola. L'annuncio è comparso sul profilo Fb del primo cittadino del comune alle porte di Bologna: "A seguito della riunione urgente convocata oggi dal sindaco metropolitano Virginio Merola -si legge- comunico a tutti i miei concittadini che si è deciso di istituire la zona arancione scuro per tutti i Comuni della Città metropolitana"."Il sistema di allerta nazionale scatta con un tasso di incidenza di 250 casi ogni 100.000. Nella nostra provincia tale tasso è schizzato a 340 casi ogni 100.000 come media, e a Calderara, come in altri Comuni, si supera addirittura un tasso di incidenza superiore anche a 420 casi ogni 100.000 abitanti - sottolinea il sindaco di Calderara, Giampiero Falcone, che qtesta mattina aveva allertato le scuole del suo comune "la classe di età che ha segnato numeri maggiori di crescita è tra i 5 ed i 13 anni, con 535 casi ogni 100.000. Siamo tutti stanchi, provati, ma dobbiamo con forza e responsabilità fare ognuno la nostra parte - avverte - l'ordinanza della Regione prevederà la zona arancione scura da questo sabato, e sospensione delle attività di tutte le scuole, eccetto nidi e infanzia, a partire da lunedì. Gli spostamenti saranno limitati solo a motivi di lavoro, necessità e salute".

Zona arancione scuro: quanto dura, cosa prevede

Il provvedimento, continua Veronesi, "decorrerà da lunedì primo marzo per le scuole e dal 27 febbraio per tutto il resto". Si tratta di una misura giustificata "dall'aumento esponenziale dei contagi su tutta la provincia di Bologna e il conseguente probabile collasso, nel breve periodo, delle strutture sanitarie- afferma Veronesi- nella giornata di ieri è stato raggiunto, sulla provincia di Bologna, il picco massimo di contagi dall'inizio della pandemia".

Zona arancione scuro o arancione rafforzata, ecco cosa si può fare e cosa no

Questa decisione comporta, tra le altre, "la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado per 15 giorni, ad eccezione della scuola dell'infanzia e dei nidi, la limitazione degli spostamenti sia tra un Comune e l'altro sia all'interno del proprio Comune di residenza, la chiusura degli impianti sportivi anche all'aperto, e altre specifiche limitazioni" ricorda il sindaco di Anzola.

Zona arancione scuro, dall'1 marzo scuole chiuse. A Bologna scatta la protesta 

Bologna 'arancione scuro': "Ancora una scelta difficilissima ma indispensabile". Venerdì l'ordinanza  

Bologna a rischio "arancione scuro", Donini: "Nel pieno del terzo picco" 

Fino all'11 marzo zona arancione scuro per l'imolese: firmata l'ordinanza 

Comuni arancione scuro, Lega: "Comunicazione un disastro, non si può con 24 ore di anticipo" 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lo sapevi che .... anche Bologna aveva un porto?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento