Cronaca Zona Universitaria / Via Francesco Acri

Controlli serrati in zona U: la polizia arresta due "volti noti"

Tra ieri pomeriggio e questa notte sono state arrestate due pluripregiudicati e denunciati diversi stranieri senza documenti.

Continuano i controlli serrati della polizia in zona universitaria: tra ieri pomeriggio e questa notte sono state arrestate due persone e deferiti diversi stranieri senza documenti.

Intorno all'una, gli agenti hanno fermato un "volto noto" per un controllo in via Acri: si tratta di un marocchino di 34 anni, già finito in manette per rapina il 26 novembre e il 5 agosto di quest'anno e con divieto di dimora in città. 

Durante il controllo, è sopraggiunto un giovane, 19enne di Mantova, in forte stato di agitazione, che ha riferito ai poliziotti di essere stato appena rapinato, riconoscendo nel fermato uno dei tre uomini che lo avevano accerchiato. Con la tecnica dei piccoli calci, lo avevano distratto, sfilandogli il cellulare dalla tasca. Il 34enne, vistosi incastrato, ha spintonato un agente e ha tentato di fuggire, nascondendosi sotto un'auto in via Belle Arti, ma è stato raggiunto, "estratto" e portato alla Dozza con l'accusa di rapina aggravata in concorso e resistenza a pubblico ufficiale. 

Un altro arresto era stato effettuato ieri pomeriggio: si tratta di un algerino di 43 anni, con alle spalle numerosi precedenti: è "attivo" sul territorio sin dal 2003 e ha collezionato condanne per furto, spaccio e ricettazione. Ieri è stato sorpreso nel parco pubblico di via San Leonardo, mentre tentava di rubare una bicicletta ed è tornato in carcere. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli serrati in zona U: la polizia arresta due "volti noti"
BolognaToday è in caricamento