Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca Zona Universitaria / Piazza Giuseppe Verdi

Zona Universitaria: il sondaggio sul degrado parte dagli studenti

Un'indagine sui problemi della zona U condotta proprio da chi la vive e la frequenta: quesiti immediati e proposte di soluzioni

"Siamo degli studenti dell’Università di Bologna e stiamo realizzando un’indagine sul problema del degrado nella zona Universitaria". Così si presentano su una sezione del sito Unibo: pochi quesiti semplici e immediati, poste proprio da chi la cosiddetta "zona U" la vive e la frequenta, ma anche a chi ne sente solo parlare, ai lavoratori o a chi è solo di passaggio.

Dalla criminalità, alla mancanza di infrastrutture, come i parcheggi, i vandalismi, i graffiti, l'inquinamento e le piste ciclabili. Non poteva mancare la domanda sul rumore notturno, spesso tema di scontro tra residenti e frequentatori di locali e che ha portato l'amministrazione al "coprifuoco", ovvero alla chiusura anticipata di osterie, ristoranti e pub.

Quali soluzione propone quindi il cittadino? Bagni pubblici, come già disposto dal Comune, multe a chi sporca, presidi delle forze dell'ordine? Largo alle idee con un clic. I risultati saranno presi in considerazione dalla politica e dal neo-assessore alla sicurezza Nadia Monti che diffonde l'iniziativa sui social.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zona Universitaria: il sondaggio sul degrado parte dagli studenti

BolognaToday è in caricamento