menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Zona universitaria, il comune apre uno sportello antidroga

Il servizio, in collaborazione con Asp, dovrebbe aprire in via de' Castagnoli a fine novembre

In zona universitaria a Bologna il Comune aprirà uno sportello anti-droga. Lo annuncia oggi l'assessore alla Sanità di Palazzo D'Accursio, Giuliano Barigazzi, rispondendo in Consiglio comunale all'interrogazione dell'ex 5 stelle Dora Palumbo, critica sull'operato del Comune.

"Su prevenzione e contrasto alla droga si fa già tanto- assicura Barigazzi- abbiamo deciso di riprendere anche il servizio 'Area 15', uno sportello di primo counseling sul rischio del consumo di droga rivolto ai giovani tra i 18 e i 30 anni". Il servizio, in collaborazione con Asp, dovrebbe aprire in via de' Castagnoli a fine novembre e si andràad aggiungere alle attività già portate avanti da Comune e Ausl: dagli incontri nelle scuole all'unità mobile, che nei primi cinque mesi dell'anno ha preso in carico 200 persone, le quali "in gran parte vivono in strada".

Inoltre, grazie al protocollo per la promozione della salute siglato da Comune, Ausl, Sant'Orsola e Ufficio scolastico, "sarà istituito un tavolo specifico sulla prevenzione, per agganciare le famiglie e le tante associazioni che già operano in questo campo". Inoltre, allarga lo sguardo Barigazzi, "dovremo anche cercare di capire il disagio delle persone che consumano droga, legato ai problemi di insicurezza dati dalla società in cui viviamo". (San/ Dire)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Casalecchio: aperto il nuovo ristorante McDonald’s 

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento