rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca Zona Universitaria

Caos in zona universitaria, FdI: "Lepore incapace, residenti abbandonati"

Per Fratelli d'Italia: "Bisogna mettere in campo controlli e sanzioni che partano da un principio di tolleranza zero"

"Ennesima notte da incubo quella di ieri sera per i residenti di via Petroni e zona universitaria, abbandonati da una Amministrazione PD che, in piena continuità con le precedenti, si dimostra totalmente incapace di risolvere il tema della movida selvaggia". Lo scrivono in una nota,  Francesco Sassone, capogruppo FDI in Consiglio Comunale, e Stefano Cavedagna, consigliere comunale. 

"Ci hanno proposto sindaci della notte e 'stati generali della movida', tutte proposte ridicole quanto inconsistenti - continuano i consiglieri - purtroppo nulla è cambiato e non è più accettabile che i residenti siano ancora costretti a vivere situazioni del genere, privati del sonno e circondati da spaccio e vendita abusiva di alcolici".  

Per Fratelli d’Italia: "Bisogna mettere in campo controlli e sanzioni che partano da un principio di tolleranza zero contro i fenomeni di schiamazzi, vendita abusiva di alcolici e spaccio. Aiuterebbe implementare le telecamere per controllare e dissuadere l'abusivismo e rilevatori dell'inquinamento acustico per il rumore assordante, ma occorre anche intervenire, come da tempo proponiamo, con la pulizia anticipata delle strade e delle piazze".

Halloween, week end super-movimentato in zona U, il Comitato: "2 vigili e qualche guardia cinofila"

Zona universitaria, medici aggrediti: "Pugni in faccia senza motivo, erano minorenni"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caos in zona universitaria, FdI: "Lepore incapace, residenti abbandonati"

BolognaToday è in caricamento