Cronaca Fiera / Piazza della Costituzione

Pilates per cani, cibo vegano e robot per gatti: le novità per i pets

60 milioni di italiani hanno un animale domestico fra cani, gatti, piccoli mammiferi e pesci. Un mercato in evoluzione che ogni anno propone curiose e utili novità

Cibo vegano, vere e proprie boutique di lusso con esposizioni di abitini e tutine a quattro zampe, ciotole e accessori di design, spazzole elettriche per il pelo: tutto questo e moltissime curiosità alla fiera dedicata ai piccoli animali domestici in scena a Bologna, ma solo per gli operatori del settore. Noi abbiamo fatto un giro fra gli stand dei cinque padiglioni di Zoomark alla scoperta delle ultime novità del settore che riguarda 60 milioni di italiani. 

Tante infatti sono i piccoli animali da compagnia in Italia, ormai membri a tutti gli effetti delle nostre famiglie. Fanno parte di nuclei familiari tendenzialmente più numerosi rispetto alla media nazionale (2,8 componenti a fronte di 2,4), ma i pet sono in crescita anche nelle famiglie con un solo componente (passate dall’8,4% del 2011 all’11,1% nel 2017). Tra i più numerosi ci sono i pesci, che sono quasi 30 milioni, e gli uccellini, che si attestano a circa 13 milioni, numero che ci vale il primato in Europa.

Quasi 7 milioni sono i cani, circa 7,5 milioni i gatti, mentre gli altri piccoli mammiferi (tra cui conigli, furetti e roditori come criceti, cavie, cincillà e degu) raggiungono quota 1,8 milioni. I rettili (tartarughe, serpenti e iguane) sono circa 1,3 milioni. È quanto emerge dalla decima edizione del Rapporto Assalco–Zoomark, compendio annuale sul mondo dei pet. 

Abbiamo scoperto in fiera delle "palestre" per cani e addestratori che ci hanno spiegato perchè è importante che facciano sport proprio come gli umani (esiste addirittura una sorta di pilates per cani) e incontrato la piccola Lana, che ha fatto qualche esercizio per noi.

Zoomark play-2

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pilates per cani, cibo vegano e robot per gatti: le novità per i pets

BolognaToday è in caricamento