Zuppi incontra Papa Francesco. Benedizione del Santo Padre per la città di Bologna

Il cardinale: "Papa Francesco ha espresso la sua vicinanza soprattutto a quanti hanno sofferto per la perdita di persone care e a coloro cui la malattia ha segnato le condizioni di vita"

L’Arcivescovo Card. Matteo Zuppi è stato ricevuto questa mattina in udienza privata da Papa Francesco, come ha reso noto anche il bollettino della Sala Stampa della Santa Sede.

L’incontro riservato, avvenuto oggi, giovedì 14 gennaio, si è svolto in Vaticano. Per il Card. Zuppi è stata pure l’occasione per ricordare i suoi cinque anni di ministero episcopale nell’Arcidiocesi di Bologna.
Prima della parte riservata dell’incontro vi è stato anche un momento di saluto con i vicari generali dell’Arcidiocesi, mons. Stefano Ottani e mons. Giovanni Silvagni, il segretario generale della Curia, don Roberto Parisini, e il segretario particolare
dell’Arcivescovo, don Sebastiano Tori.

«Papa Francesco - ha affermato il Card. Zuppi al termine dell’udienza - saluta e benedice la città di Bologna e tutta la Diocesi. Ha espresso la sua partecipazione in un momento così difficile a causa della pandemia e la sua grande vicinanza soprattutto a quanti hanno sofferto per la perdita di persone care e a coloro cui la malattia ha segnato le condizioni di vita. Ho ringraziato Papa Francesco per la sua partecipazione e vicinanza e per il cordiale incontro di oggi».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm, le misure in arrivo e le regioni a rischio maggiore (Emilia Romagna tra queste)

  • Nuovo Dpcm: colori regioni e nuovi criteri, Emilia Romagna a rischio zona rossa?

  • Red Ronnie contro la serie su San Patrignano: "Solo aspetti negativi, ma molti sono ancora vivi grazie a Muccioli"

  • Schivata la zona rossa, l'Emilia Romagna resta arancione

  • Nuovo Dpcm, seconde case e nuove regole: tutte le risposte

  • Dpcm e zona arancione, fioccano multe per violazione del coprifuoco e uscita dai comuni di residenza

Torna su
BolognaToday è in caricamento