menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Frutti e verdure di stagione: gli asparagi verdi di Altedo, 4 ricette

L'asparago verde di Altedo IGP può essere prodotto solo in alcuni comuni della Provincia di Bologna e di Ferrara. Era considerato prodotto prelibato già durante l'impero romano

Benchè originario del continende asiatico, l'asparago cresce spontaneamente nelle aree boschive di tutta Italia. Altro discorso per l'asparago verde di Altedo, un prodotto IGP, che può essere prodotto solamente in alcuni comuni della Provincia di Bologna e di Ferrara, considerato prodotto prelibato già durante l'impero romano. 

L’asparago di Altedo IGP cresce e viene coltivato in terra sabbiosa o franco sabbiosa e argillosa. Il terreno deve essere correttamente preparato per impiantare le piante con una profondità di minimo 40 centimetro e massimo 60 centimetri. I terreni inoltre devono essere drenati correttamente per evitare i ristagni di acqua, vengono così creati dei solchi per la messa a terra delle piantine e dovranno avere una profondità di 25-35 cm, su file a distanza minima di 1 metro. A livello fitosanitario è possibile concimare chimicamente e con sostanze organiche, come il letame.  Durante la terza e la quarta domenica di maggio ad Altedo si tiene la famosa sagra. (fonte Consorzio di Tutela dell’Asparago Verde di Altedo). 

Le ricette, ecco un menu a base di asparagi: 

1) Risotto con Asparagi e Melanzane. Ingredienti: 250gr di riso, 75ml di vino bianco, 1lt di brodo vegetale, 2 melanzane, 12 asparagi, 100ml di crema, 100gr di lievito in scaglie, Olio, Pepe, Sale. 
Scaldare il brodo in una pentola, mantenendo il fuoco al minimo. Scaldare l’olio in una padella, versate il riso e aggiungete il vino bianco. Lasciate assorbire ed evaporare. Aggiungendo lentamente il brodo, in modo che il riso lo assorba. Lavare le melanzane e gli asparagi, tagliare tutto. La melanzana la puoi sbucciare o lasciare con la pelle tagliata a cubetti. Aggiungere le verdure al riso e continua la cottura fino a quando il riso è tenero, aggiungendo il brodo poco a poco. Quando il riso è cotto, aggiungi la panna vegetale e il lievito in scaglie. Lascia riposare un paio di minuti, condisci a piacere e servi il risotto. (fonte Consorzio di Tutela dell’Asparago Verde di Altedo). 

2) Tagliatelle agli asparagi. Ingredienti: 500 G. Di Tagliatelle Di Pasta All’uovo Fresche, 500 G. Di Punte Di Asparagi Verdi, 30 Cl. Di Panna Fresca Liquida, 50 G. Di Burro, 50 G. Di Parmigiano Grattugiato, 2 Cucchiai Di Timo Fresco Tritato, Sale e Pepe. Saltare le punte di asparagi in una padella con 30 g. di burro. Uniee la panna liquida e il timo, poi salare e pepare. Nel frattempo cucere la pasta in abbondante acqua salata, scolare e condire con il rimanente burro. Versare sopra la salsa di asparagi, spolverare con il parmigiano e servite.

3) Asparagi con Insalata e Vinaigrette. Ingredienti: 12 Asparagi freschi, Lattuga, olive nere, Vinaigrette, 50gr di olio d’oliva, 10gr di succo di limone, 20gr di cipolla fresca tritata finemente, 10gr di pepe verde tritato, 10gr di carota tritata finemente, 1 tazza di prezzemolo tritato, Sale, Pepe bianco macinato.

Pelare gli asparagi e mettere insieme con patate giovani, metterli in padella con olio d’oliva, acqua e sale, lasciate cuocere per 25 minuti, sono cotte quando si passa con un coltello e sono tenere. Per la vinaigrette, mescolare tutti gli ingredienti, cipolle e peperoni tutto tritato in un barattolo di conserva, con coperchio e vinaigrette emulsionato posto in singoli contenitori. Tritare l’insalata su un piatto da portata e accompagnare con vinaigrette. Servire temperato.

4) Frittata Vegana di Asparagi. Ingredienti: 20 asparagi di media grandezza, 1/2 tazza di farina di ceci (e/o di riso)
1 tazza di acqua, sale, olio extravergine di oliva. 
Spezzettare gli asparagi e saltarli in padella con un filo d’olio. Nel frattempo mescoliamo la farina di ceci con un pizzico di sale e acqua. Quando gli asparagi sono stati leggermente saltati aggiungiamoli alla pastella e mescoliamo. Scaldare un cucchiaino di olio in una padella e quando è bello caldo aggiungere la pastella con gli asparagi mescolando bene per evitare che si attacchi, ma permettendo alla frittata di cagliarsi. Dopo aver mescolato per alcuni minuti, diamo forma alla frittata e rivoltiamola con un piatto in modo che si cuocia bene in entrambe i lati. (aggiungendo un cucchiaino di olio ogni volta).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Come trasformare una finestra in un piccolo balcone

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento