menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Le ricette di Carnevale: le 'Castagnole', fritte, al forno e anche ripiene

Fritte, a forno, ma anche farcite di cioccolata, crema e ricotta. Sono gli sfiziosi bocconcini tipici del periodo di Carnevale

Una ricetta che rientra nella categoria "facile". Le Castagnole, golosi peccati tipici del Carnevale. Gli ingredienti sono farina, zucchero in grani e a velo, uova e Rum. 

Ecco la ricetta: 

200 grammi di farina 00

20 grammi di zucchero

30 grammi di burro

2 uova

mezza bustina di lievito per dolci 

Rum q.b.

scorza di limone

zucchero a velo

Preparazione delle castagnole fritte: impastare farina, lievito, zucchero e burro. Aggiungere le uova, la scorze di limone e il Rum. Una volta ottenuto un impasto omogeneo, è consigliabile farlo riposare per circa un'ora avvolgendolo nella pelliccola trasparente. Poi si procede a formare le piccole sfere. 

Cottura: in una padella far scaldare l’olio di semi di arachide e buttare poche castagnole per volta, togliere e scolare quando appaiono dorate. Tolto l’olio in eccesso appoggiandole sulla carta assorbente, spolverare con lo zucchero a velo. 

Versione al forno: una volta formate le palline, metterle su una teglia rivestita con carta da forno e cuocere a 200° per circa 10 minuti. Una volta cotte, quando sono ancora calde, passarle nello zucchero. 

Ripiene: la versione più "peccaminosa". Le castagnole possono essere farcite con crema, ricotta o cioccolata con una sacca da pasticcere con bocchetta lunga e liscia. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Come trasformare una finestra in un piccolo balcone

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento