menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Si prepara a Bologna il terzo panettone più buono del mondo

Un riconoscimento planetario per la Pasticceria Palladino di via Giacomo Matteotti, a San Pietro in Casale

Un riconoscimento planetario per la Pasticceria Palladino di via Giacomo Matteotti a San Pietro in Casale. Il pasticcere Roberto di Benedetto, 52 anni, ha preparato il terzo miglior panettone del mondo, ricevendo la medaglia di bronzo nel campionato 2020 che si è tenuto nel mese di ottobre a Roma.

Roberto è “figlio d’arte”. Nel 1978 infatti i genitori rilevarono un forno a San Pietro in Casale, poco distante dall’ attuale sede della pasticceria. Per primi, entrarono in azienda i fratelli, Angelo e Antonio. Anche Roberto, finiti gli studi alla scuola alberghiera, nel 1986, mosse così i primi passi da pasticcere. Alla sede storica si sono aggiunti altri 4 punti vendita: due a Cento, un altro a San Pietro e il più nuovo a San Venanzio.

Nel 2011 è entrato a far parte dell’Associazione Pasticceri di Bologna, affiancando altri 7 colleghi felsinei, realizando anche le “torte monumentali”, come quella dei canali di Venezia, con acqua corrente che circonda la torta, o con ifuochi artificiali.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zona rossa, i negozi che restano aperti

social

Sanremo: la scaletta della finale del Festival

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento