rotate-mobile
Domenica, 25 Settembre 2022
Cucina

Pranzo di Ferragosto, consigli infallibili per una tavola top!

Ecco 5 trucchi per un pranzo perfetto

Il caldo non arresta la fame, e soprattutto il tradizionale pranzo di Ferragosto. Per rendere al top anche una tavola informale basta poco. Ecco alcuni preziosi consigli che mirano a evitare gli eccessi contando però su una perfetta e organizzazione.

I 5 CONSIGLI  DEGLI ESPERTI PER ORGANIZZARE IL PRANZO DI FERRAGOSTO PERFETTO

1) OTTIMA REGIA: Per non rovinarsi la vacanza passando tutta la settimana dietro i fornelli ed evitare di preparare porzioni troppo abbondanti rispetto al numero degli invitati, ciò che conta è l’organizzazione. La brava padrona di casa deve essere una buona regista, preparando per tempo lista della spesa e degli invitati e (se si è davvero in confidenza), invitando ciascuno a portare qualcosa anche per accrescere il sentimento di condivisione. 

2) CREATIVITÀ ED EFFETTO SORPRESA: Anche il pranzo più informale e organizzato  all’ultimo momento richiede per una  buona riuscita un tocco  di attenzione, e il segreto è soprattutto proporre qualcosa che l’ospite non trova a casa propria, sorprendendolo con un piccolo cadeaux o con un dettaglio presente sulla tavola, magari suggerendo un dress code ispirato all’estate, semplice e non troppo vincolante, ma capace di rendere la festa ancora più speciale.

3)  EVITIAMO GLI ECCESSI: l’ospitalità che offriamo ai nostri ospiti non deve travalicare i limiti di una rilassata piacevolezza. Abbigliamento casual, dunque, ma fresco e curato,  numero di persone “giusto”, perché ciascuno abbia un comodo posto a sedere e un minimo di spazio vitale. Niente musica spinta, bambini seduti in un tavolo a parte, con un menù tutto per loro e magari un film da guardare.

4) MISE EN PLACE SEMPLICE, MA CURATA: possiamo anche usare posate di plastica , purché belle e tutte uguali. Allo stesso modo tovaglioli usa e getta, basta che siano raffinati e grandi. Per nessuna ragione serviremo  il vino in bicchieri di plastica: il vetro è obbligatorio! Segnaposti e centrotavola a tema possono essere ottime decorazioni, ma sono vietati se rischiano di togliere spazio  in tavola ai piatti  e alle vivande. Grande attenzione al confort “climatico”. Se il caldo è soffocante, meglio una stanza con aria condizionata che una terrazza torrida.

5) UN MENÙ CHE PROFUMA D’ESTATE: Anche il menù deve ricordarci che stiamo celebrando festa di mezza estate. Spazio dunque ai profumi delle erbe, alla frutta e verdura di stagione e magari scegliamo un ingrediente, come il pesto, che può fare da fil rouge tra le portate, arricchendo risotti o spiedini di pesce. Da evitare l’effetto “self service aziendale” e le troppo ovvie insalate di riso o di pasta. 

Meteo Bologna, come sarà il tempo fino a Ferragosto? Il meteorologo fa il punto 

Ferragosto a Bologna, la guida: cosa fare e dove andare il 15 agosto 

Agosto a Bologna: le vacanze di chi resta in città

Agosto al museo: le mostre da non perdere a Bologna 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pranzo di Ferragosto, consigli infallibili per una tavola top!

BolognaToday è in caricamento