rotate-mobile
Economia

Farmacie Comunali, "Contratti dipendenti peggiorati e il Comune se ne disinteressa'

E' la denuncia dei sindacati copo che AFM spa passa al contratto delle farmacie private che prevede trattamenti economici e normativi più bassi di quelli previsti dal CCNL ASSOFARM

Le Farmacie Comunali di Bologna (AFM spa) dal primo gennaio senza contratto nazionale (l'azienda ha posto unilateralmente in applicazione un regolamento sostitutivo del  CCNL) ora passano al contratto delle farmacie private nel completo silenzio da parte dell'Amministrazione Comunale. Tutto questo sotto il 'quasi completo disinteressamento del Comune'. A denunciarlo sono le sigle sindacali FILCAMS, FISASCAT e UILTuCS, che raccontano come Admenta Italia spa, la controllante di maggioranza di AFM spa, aveva già da gennaio 2011 disdetto la contrattazione aziendale di tutte le aziende partecipate presenti in Italia. Ha poi avuto un ruolo fondamentale nel ritardo del rinnovo del CCNL delle “Farmacie Speciali” (farmacie comunali ancora partecipate in tutto o in parte dal pubblico) che si è siglato il 22 luglio u.s. con l'associazione datoriale ASSOFARM.

Pochi giorni prima della sigla dell'accordo di rinnovo - sottolineano i sindacati in una nota congiunta - che "Admenta Italia ha comunicato direttamente ai singoli dipendenti la volontà di uscire definitivamente da ASSOFARM e di aver deciso di applicare il CCNL previsto per le farmacie private, contratto con trattamenti economici e normativi più bassi di quelli previsti dal CCNL ASSOFARM."

Il tutto sotto l'indifferenza dell'amministrazione, bacchettano FILCAMS, FISASCAT e UILTuCS scrivendo: "Il comune di Bologna che assieme ad altri comuni della provincia detengono circa il 20% delle quote societarie di AFM spa, con un membro del consiglio di amministrazione che li rappresenta, si sono fino ad ora evidenziati per un quasi assoluto disinteresse alla situazione in atto. I tentativi delle Organizzazioni Sindacali di riportare l'attenzione sul tema sono stati elusi."

Oggi in programma un incontro tra sindacati e Comune di Bologna per cercare di arrivare ad un accordo a tutela dei lavoratori.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Farmacie Comunali, "Contratti dipendenti peggiorati e il Comune se ne disinteressa'

BolognaToday è in caricamento