rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Economia Centro Storico / Piazza Franklin Delano Roosevelt

Pensioni, in piazza vs la Legge Fornero: 'Abbassare età pensionabile e soluzioni per esodati'

Sindacalisti dal Prefetto, per illustrare le proposte sindacali di riforma del sistema previdenziale e le iniziative di sostegno

Sindacati pronto a scendere in piazza per le pensioni. Nell'ambito della mobilitazione nazionale, promossa unitariamente dai sindacati confederali per spingere il governo a riformare le pensioni, per il prossimo giovedì 15 ottobre, Cgil-Cisl-Uil hanno organizzato un presidio, davanti alla Prefettura di Bologna, in piazza Roosevelt, dalle ore 10.00 alle ore 12.00.

Saranno presenti Maurizio Lunghi, segretario generale Cgil Bologna,  Alessandro Alberani, segretario generale Cisl Area metropolitana bolognese, e Carmelo Massari, coordinamento Uil Bologna. I sindacalisti saranno poi ricevuti dal Prefetto, per illustrare le proposte sindacali di riforma del sistema previdenziale e le iniziative di sostegno.

La richiesta di Cgil-Cisl-Uil è che "a partire dalla Legge di stabilità, si definisca un intervento strutturale di modifica della legge Fornero che permetta di abbassare l'età di accesso alla pensione, ripristinando la flessibilità in uscita, per favorire il turn-over ed incrementare l'occupazione giovanile". Per i sindcati, occorre, inoltre, "trovare una soluzione definitiva per gli esodati così come consentire l'effettiva applicazione dell'opzione donna".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pensioni, in piazza vs la Legge Fornero: 'Abbassare età pensionabile e soluzioni per esodati'

BolognaToday è in caricamento