Economia

Aviaria, ingenti i danni per le aziende avicole: richiesta danni al Governo

A causa degli abbattimenti massici di galline, delle restrizioni imposte e per la sospensione delle attività, pesante è la conta delle perdite per il comparto. Il Pd bussa alle casse dello Stato

A causa degli abbattimenti massici di galline ovaiole, delle restrizioni imposte e per la sospensione delle attività, scattati dopo la diffusione dell'epidemia di Aviaria scaturita all'interno di alcuni stabilimenti dell'Emilia Romagna (sei ad oggi i focolai individuati in Regione e due i casi di contagio umano evinti - a Mordano, nel bolognese) pesante è la conta delle perdite per le aziende avicole. Dal Pd arriva la richiesta di risarcimento danni da parte dello Stato.

"Tempestivo ed efficace' il sistema di controlli disposto dal Ministero della Sanità e dalla Regione Emilia Romagna per arginare l'influenza aviaria, ma ''gli ultimi focolai evidenziano che siamo di fronte a ingenti danni''. Così infatti la senatrice Maria Teresa Bertuzzi (Pd), in una nota, comunica di aver presentato un'interrogazione urgente ai ministri della Salute, del Tesoro e delle Politiche agricole, per chiedere al Governo ''la copertura del mancato reddito delle imprese e dei lavoratori coinvolti''.

'E' urgente - aggiunge la senatrice - intervenire anche con misure economiche a risarcire non solo le aziende che hanno subito gli abbattimenti degli animali ma anche quelle soggette a danni economici per l'interruzione di processi produttivi di commercializzazione. La questione non è solo sanitaria perché riguarda un settore produttivo importante''. Bertuzzi sostiene poi la proposta di ''istituire un tavolo interministeriale con la possibilità di sospendere i pagamenti fiscali e contributivi nonché le rate dei finanziamenti fino a che le imprese non saranno nelle condizioni di recuperare a pieno regime il loro ciclo economico e finanziario''.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aviaria, ingenti i danni per le aziende avicole: richiesta danni al Governo

BolognaToday è in caricamento