Economia

"Barilla per i Giovani” si aggiudica il Premio dei Premi per l’Innovazione

A Barilla il più importante riconoscimento Italiano istituito dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, come eccellenza innovativa del Made in Italy

Oggi, alla presenza del Ministro Stefania Giannini, si è svolta a Roma la Cerimonia di consegna del Premio dei Premi durante la quale a Barilla è stato conferito il riconoscimento per il Progetto “Barilla per i Giovani”, concorso indetto dall'azienda di Parma per premiare giovani talenti in occasione del centenario della nascita di Pietro Barilla.

Il Premio dei Premi è il più importante e ambito riconoscimento italiano istituito dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri su concessione del Presidente della Repubblica Italiana, in cui ogni anno si premia l’eccellenza innovativa del Made in Italy. Nel caso del premiato “Barilla per i Giovani”, è stato riconosciuto il sostegno concreto dato ai percorsi formativi di dieci giovani talenti, prevalentemente donne (studentesse e ricercatrici tra 18 e 28 anni)  che hanno sviluppato idee e progetti su quattro aree tematiche (Qualità e Innovazione, Business Management, Arte - Comunicazione - Design e No Profit) legate dall’obiettivo comune di contribuire in modo concreto a migliorare la qualità della vita delle persone e del pianeta, oltre che del nostro Paese. I vincitori – nove ragazze e un ragazzo -  hanno ricevuto ognuno una borsa di studio del valore di 40.000 euro.

«Siamo molto onorati di ricevere questo prestigioso riconoscimento soprattutto perché va a un progetto nato per celebrare il centenario della nascita di nostro padre che credeva nei giovani e nel loro talento,– ha commentato Paolo Barilla, Vice Presidente del Gruppo Barilla – e che più di tutti hanno il diritto di essere sostenuti e incoraggiati nella costruzione di un futuro migliore».

La Presidenza del Consiglio ha riconosciuto grande valore nel progetto di Barilla per aver assegnato tre delle dieci borse di studio alla categoria “Qualità e Innovazione”,  nello specifico per i seguenti progetti: Nuove Tecnologie nella scuola in ospedale; Prodotti Multifunzionali e Innovativi per la costruzione di involucri edilizi sostenibili; Telerilevamento e sistemi d’informazione geografica per la gestione idrica in Africa Subsahariana .

Visto il successo della prima edizione, l’iniziativa è stata replicata quest’anno con “Barilla Good4 – Start up the future”, progetto esteso a livello internazionale e mirato al settore alimentare.

Realizzata in collaborazione con SDA Bocconi School of Management e l’incubatore Speed MI Up, l’iniziativa premia ogni progetto vincente con un contributo di 15.000 euro a cui si aggiunge un affiancamento formativo e operativo per trasformare il progetto in una vera e propria start up.

L’iniziativa nasce dal modo di fare impresa di Barilla: “Buono per Te, Buono per il Pianeta”, strategia imprenditoriale secondo la quale non è solo importante offrire prodotti buoni, sicuri e nutrizionalmente equilibrati, ma anche promuovere il benessere per le persone, le comunità in cui vivono e il loro pianeta. Un percorso, dal campo alla tavola, all’insegna della trasparenza e della qualità, che coinvolge tutti i numerosi partner con cui Barilla opera e che la porterà a raddoppiare il proprio business entro il 2020.

La scadenza di Barilla Good4 – Start up the future è il 15 ottobre 2014.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Barilla per i Giovani” si aggiudica il Premio dei Premi per l’Innovazione

BolognaToday è in caricamento