Affitti "in nero" a centinaia di studenti, stanato agente immobiliare abusivo

Nell'ultimo quinquennio avrebbe gestito circa 470 locazioni, per conto di 45 proprietari, date in locazione ad altrettanti studenti di nazionalità straniera, soggiornanti nel capoluogo emiliano

Stanato un agente immobiliare abusivo. A pizzicarlo è stato iI Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Bologna che, nell’ambito dell’azione di servizio a tutela dell’economia legale, ha ulteriormente intensificato l’attività tesa al contrasto agli “affitti in nero”. In tale contesto, è stato scoperto  un soggetto di nazionalità italiana che ha svolto abusivamente l’attività di “agente immobiliare” nei confronti di centinaia di studenti stranieri.

Le investigazioni si sono sostanziate anche nell’esecuzione di accertamenti bancari, che hanno dato modo di rilevare l’anomala operatività di un conto corrente intestato al soggetto controllato che aveva movimentato significative somme di denaro in contanti, in entrata e in uscita, e disposto bonifici a favore di terzi, indicando, quale causale, il pagamento di canoni di locazione.

Nel corso del servizio, è stato appurato che la persona segnalata, titolare di una ditta individuale nel settore dei servizi connessi alla richiesta di certificati ed al disbrigo pratiche, aveva in gestione, da diversi anni, numerosi immobili siti nel capoluogo emiliano, affidatigli dai rispettivi proprietari sulla base di accordi verbali.

Il Nucleo PT ha censito, nell’ultimo quinquennio, circa 470 locazioni concesse, per conto di 45 proprietari, ad altrettanti studenti di nazionalità straniera, soggiornanti nel capoluogo emiliano.

Sulla base dell’attività svolta, sono state contestate violazioni per trasferimento di denaro contante per un valore pari a oltre mezzo milione di euro tra il soggetto controllato e i proprietari degli immobili locati.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A carico dei proprietari, oltre alla violazione per omessa dichiarazione di redditi di fabbricati, per un importo complessivamente superiore a 700.000,00 euro, sono state altresì contestate violazioni amministrative per omessa registrazione di contratti di locazione e per mancata comunicazione alla locale Autorità di Pubblica Sicurezza della concessione in locazione di immobili.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'oroscopo di agosto segno per segno: ecco cosa dicono le stelle

  • SuperEnalotto, la fortuna bacia Pianoro: vinti 18mila euro

  • Covid e gestione piscine, parrucchieri ed estetisti: siglata nuova ordinanza in Emilia-Romagna

  • Le 10 mostre di agosto da non perdere a Bologna

  • Temporale improvviso nel gran caldo, alberi caduti e allagamenti

  • Coronavirus, bollettino Emilia-Romagna 1 agosto: 10.400 tamponi e 56 nuovi casi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BolognaToday è in caricamento