rotate-mobile
Economia

Immobili, Bologna record per svalutazione: il valore delle case crolla, -45% dal 2007

Bologna si aggiudica così il primato in Italia: è la città dove gli immobili hanno perso più valore. Ma il trend non è così ovunque

Il valore degli immobili all'ombra delle Due Torri crolla: dal 2007 ad oggi si registra una svalutazione del 44.9%. Lo riporta  il gruppo Tecnocasa nel suo ultimo report. Bologna si aggiudica così il primato in Italia.

Ma in non tutte le città italiane il mercato immobiliare vive una fase discendente. Dal 1998 al secondo semestre 2014, nelle grandi città italiane gli immobili si sarebbero invece  rivalutati del 42,2%. La città che si è rivalutata maggiormente è stata Roma con il 73,3%, a seguire Napoli col 72,3% e Milano col 59,1%.

Dal 2007 ad oggi, invece, la fase discendente del mercato a livello nazionale ha registrato una diminuzione del -36,4%. E la città dove gli immobili hanno perso più valore è stata appunto Bologna, che con il suo -44,9% precede anche Napoli, ferma al -43,1%.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Immobili, Bologna record per svalutazione: il valore delle case crolla, -45% dal 2007

BolognaToday è in caricamento