Sabato, 25 Settembre 2021
Economia San Giovanni in Persiceto

Castelli, c'è l'accordo: Pavan affitta l'azienda, ok all'assorbimento di tutti i dipendenti

Mancherebbe solo l'ok del Giudice, per riportare serenità in tutti i 135 dipendenti che vedevano il loro futuro a rischio

Accordo "chiuso positivamente" per il salvataggio della Castelli di San Giovanni in Persiceto, in provincia di Bologna. Così Graziano Prantoni, assessore provinciale alle Attività produttive. L'imprenditore veneto Enzo Pavan, in sostanza, ha confermato l'interessamento iniziale per l'affitto delle sedi a Bologna e Milano (resta fuori Roma) dell'azienda attualmente in liquidazione e, dopo i timori segnalati qualche settimana fa dal sindacato, ha dato l'ok all'assorbimento di tutti i 135 dipendenti.

A questo punto, spiega Prantoni, manca solo il parere finale del Tribunale sull'intesa che si è venuta a delineare in questi giorni. Stamattina, intanto, il Tavolo di salvaguardia presieduto dallo stesso Prantoni ha nuovamente affrontato il caso della Rizzoli Ortopedia. Presente il curatore fallimentare, Marco Zanzi, insieme ai sindacati e al sindaco di Budrio, Giulio Pierini. Un incontro "interlocutorio", lo definisce Prantoni. Fino a settembre si andrà avanti con l'esercizio provvisorio e con gli ammortizzatori in deroga, spiega l'assessore, poi "vediamo quello che succede". La situazione, infatti, "è ancora in un fase di stallo- aggiunge Prantoni- e speriamo si manifesti qualcuno interessato all'azienda". Dopo il fallimento dichiarato nel gennaio 2013, sono già due i tentativi di vendita all'asta andati deserti.

(agenzia  Dire)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Castelli, c'è l'accordo: Pavan affitta l'azienda, ok all'assorbimento di tutti i dipendenti

BolognaToday è in caricamento