Economia Pilastro

Chef di domani: gli studenti dell’Istituto Alberghiero Scappi alla Fabbrica di mortadella Bologna igp a Fico

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BolognaToday

L’attenzione verso la qualità della materia prima e le molteplici possibilità di trasformazione in ricette che uniscono gusto ed equilibrio nutrizionale. E’ questo che unisce il Consorzio Mortadella Bologna IGP e l’Istituto alberghiero Bartolomeo Scappi, insieme in una serie di eventi tesi a valorizzare la versatilità in cucina del celebre salume bolognese grazie all’estro creativo degli studenti dell’accademia professionale di Castel San Pietro Terme. Martedì 27 febbraio dalle 13, da non perdere alla Fabbrica di Mortadella Bologna IGP a Fico, la MasterClass “La Ricetta del mese dei giovani chef” a cura degli alunni della classe 4ªC dell’Istituto Alberghiero Bartolomeo Scappi che, accompagnati dal professore di cucina Luca Ponti realizzeranno innovative interpretazioni a base di Mortadella Bologna IGP tra cui: Polpettine fritte rustiche su letto di cicoria con crema di squacquerone, Mortadella con formaggio, pistacchio e insalata di agrumi e Cubo di Rubik alla mortadella con salsa di guacamole. Nel celebre istituto di Castel San Pietro si sono formate figure professionali che si sono ritagliate poi un ruolo di primo piano nel panorama enogastronomico nazionale ed internazionale: Massimiliano Mascia del San Domenico di Imola, Matteo Zonarelli che lavora all’ Otto e Mezzo Bombona a Hong Kong, Davide Bortolotti che prepara golosità alla pasticceria Gino Fabbri. Ma anche Irene Forni a la Locanda Locatelli a Londra, Matteo Antolini al The Franklin Restaurant by Alfredo Russo Londra, Marco Leandri al Four Seasons di Ginevra e Marco Alimena all’Enigma Concepì di Barcellona.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chef di domani: gli studenti dell’Istituto Alberghiero Scappi alla Fabbrica di mortadella Bologna igp a Fico

BolognaToday è in caricamento