Economia

Tavolo per la CNH di Imola, sostegno ai lavoratori rimasti dell'azienda del gruppo Fiat

Muzzarelli: "Ricollocazione con sacrifici per i 500 dipendenti dell'azienda. Ne restano circa 48, che hanno diritto a trovare un'adeguata sistemazione". Un tavolo il 30 aprile

La Regione riconvoca il prossimo 30 aprile il 'tavolo' per la CNH", l'azienda imolese del gruppo Fiat. Lo ha detto oggi a Bologna l'assessore alle attività produttive Giancarlo Muzzarelli durante un incontro con una delegazione sindacale e dei lavoratori. "In questi anni, il lavoro e l'impegno di tutti i soggetti in campo - ha spiegato Muzzarelli - hanno portato alla ricollocazione con sacrifici per i lavoratori di circa 500 dipendenti dell'azienda. Ne restano circa 48, che hanno diritto a trovare un'adeguata sistemazione. Per essi la Regione conferma la piena disponibilità a coprire un ulteriore periodo di cassa integrazione, qualora l'azienda ne faccia richiesta, così come l'impegno per la reindustrializzazione del sito. Nell'ambito di progetti di ricerca e occupazione, presentati da imprese imolesi, la Regione ha registrato la disponibilità per eventuali riassunzioni. L'incontro del 30 sarà l'occasione per verificare la volontà dell'azienda".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tavolo per la CNH di Imola, sostegno ai lavoratori rimasti dell'azienda del gruppo Fiat

BolognaToday è in caricamento