Da mezza Italia e reduci da diversi tentativi: la carica dei 2000 per il 'Concorsone' al Paladozza

"Pienone" oggi in Piazza Azzarita per il concorso per 9 posti di “Specialista in Politiche per il Lavoro”

"Pienone" oggi al PalaDozza di Piazza Azzarita per il concorso indetto dall’Agenzia regionale per il lavoro della Regione Emilia-Romagna per 9 posti di “Specialista in Politiche per il Lavoro”, una figura che svolge attività di informazione, accoglienza, orientamento e sostegno all’inserimento lavorativo. Il bando è stato pubblicato il 25 giugno scorso, con scadenza dei termini di partecipazione il 9 agosto. 

Vengono da mezza Italia i partecipanti, tutti laureati come da requisito richiesto nel bando, e quasi tutti "reduci" da diversi tentativi: in caso di superamento delle prove di esame, saranno assunti a tempo indeterminato e potranno essere assegnati alle agenzie sull’intero territorio regionale, da Riccione a Piacenza.

"Sono di Bologna, laureata e precaria da anni" ha detto Rossella a Bologna Today "quindi partecipo a ogni concorso indetto per personale con profilo giuridico-amministrativo". Nicola, lucano, ma bolognese di adozione, invece lavora già nella pubblica amministrazione: "La legge Brunetta (Ministro della Pubblica amministrazione e innovazione da maggio 2008 a novembre 2011 - ndr) aveva tolto le quote, ovvero gli avanzamenti di carriera erano stati limitati, quindi mi trovo qui per tentare anche di passare di categoria".  Sì perché quello di oggi è un concorso per “Specialista in Politiche per il Lavoro” di categoria D, che riguarda il personale laureato, quindi con livello di funzionario. 

Una storia diversa invece quella di Mattia: "Finora Ho fatto mezza dozzina di concorsi, sono disoccupato e tento di passare quello di oggi per lavorare nell'amministrazione pubblica". 

Enza viene dalle Marche: "Quasi mi sento in colpa nei confronti di chi è disoccupato, io un lavoro ce l'ho, ma mi sono iscritta a questo concorso per mettermi alla prova, ovviamente se lo vincessi, accetterei il posto, ritengo di avere le competenze richieste". Giovanni abita a Bologna, ma è pugliese: "Sono già un fuorisede, quindi non mi spaventa un posto di lavoro in altre città, tento anche questa, ho già fatto diversi concorsi dopo la laurea, siamo in troppi per 9 posti".

Per sapere com'è andata dovranno attendere diversi mesi: l'istruttoria verrà chiusa il 30 giugno 2020. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Crescentine, la ricetta

  • Offerte lavoro Bologna fisso mensile

  • Laghi a Bologna: dove rinfrescarsi lontani dal caos

  • Incendio in via Sant'Isaia, morta una giovane donna

  • Covid, nuovo focolaio corriere Tnt: chiuso il magazzino, test per tutti i lavoratori della logistica

  • Coronavirus, aumentano i contagi in regione: + 71. Donini alle aziende: "Fate screening"

Torna su
BolognaToday è in caricamento