menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Calo dello stipendio causa lockdown e redditi bassi, il Comune paga 3 mesi di affitto

L’ultimo provvedimento stanzia 1,7 milioni di euro per chi ha un Isee fino a 35.000 euro

Nel 2020 il Comune di Bologna ha impegnato quasi 6 milioni di euro per il sostegno all'affitto a partire dal mese di aprile, per dare sostegno agli affittuari e ai proprietari immobiliari nell'anno della pandemia del coronavirus: 2,460 milioni di euro per il fondo per l’affitto pagato ad aprile e maggio (ne hanno beneficiato 1.600 nuclei familiari), 860.000 euro per il bando di rinegoziazione degli affitti che scadrà a novembre e che ha erogato finanziamenti per 320.000 euro: a oggi sono stati rinegoziati 240 contratti, 500.000 euro per il sostegno agli affitti brevi degli studenti fuori sede, 1,7 milioni del contributo affitto appena deliberato. A questi fondi si aggiungono infine 300.000 euro erogati da gennaio a oggi per il protocollo sfratti.

L’ultimo provvedimento stanzia 1,7 milioni di euro per chi ha un Isee fino a 35.000 euro. Su proposta dell’assessore alla casa Virginia Gieri, la Giunta Merola ha stanziato 1,7 milioni di euro di risorse regionali destinate a titolari di contratti di locazione con un Isee da 0 a 35 mila euro che abbiano subito un calo del reddito nel trimestre marzo-aprile-maggio del 2020 per cause riconducibili all'emergenza sanitaria.

Requisiti e modalità di richista: sarica l'avviso pubblico contributo affitto 2020

Per chi, invece, ha un Isee compreso tra 0 e 3 mila euro non sarà necessario dimostrare la riduzione del reddito. Le domande potranno essere presentate da persone residenti o domiciliate a Bologna purché siano titolari di un contratto d’affitto. L’assegnazione dei contributi, pari a un massimo di tre mensilità e comunque non superiori a 1.500 euro, avverrà senza graduatoria, fino a esaurimento dei fondi disponibili.

Domanda e info

Le domande potranno essere presentate esclusivamente online con credenziali FedERA ad alta affidabilità o SPID compilando il modulo che sarà disponibile nella sezione Concorsi e avvisi di Iperbole, il portale del Comune di Bologna, dalle 9 di martedì 13 ottobre 2020 alle 12 di lunedì 30 novembre 2020.

Già da giovedì 1 ottobre, sarà possibile chiedere informazioni e assistenza sul contributo affitto scrivendo una mail a contributocasacovid19@comune.bologna.it.

Su Iperbole alla sezione dedicata alle politiche abitative verrà aggiornato settimanalmente l’ammontare residuo del fondo disponibile per il contributo affitto.
 

Allegati

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Nuovo Dpcm, seconde case e nuove regole: tutte le risposte

Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

social

Oggi è il Blue Monday: il giorno più triste dell'anno

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento