Lavoro, Bonaccini: “Chi ha il reddito di cittadinanza può lavorare nei campi”

Mancano i lavoratori nel settore agricolo. Così il presidente della Regione

L'allarme era stato lanciato da agricoltori e dalla regione: mancano i lavoratori. “Chi ha il reddito di cittadinanza può lavorare nei campi, così restituisce un po’ quello che prende". E' la proposta del presidente Stefano Bonaccini intervenuto a "Quarantalks", il format in diretta organizzato dalla Bologna Business School per riflettere sui temi più importanti di questo momento storico. 

Tanti stranieri tornati a casa. Bonaccini: "Mancano lavoratori nei campi"

“Essendo andati via per la gran parte i lavoratori stranieri, oggi le aziende agricole ci chiedono come trovare lavoratori”, ha detto il presidente "mettiamo a disposizione i Centri per l’impiego per individuare figure di lavoratori che vadano a fare quel mestiere perché non si trova quasi più nessuno” e poi “mi verrebbe persino da dire che chi prende il reddito di cittadinanza può cominciare ad andare a lavorare lì così restituisce un po’ quello che prende”.La proposta era stata lanciata anche dal presidente nazionale di Confagricoltura, Massimiliano Giansanti. “In questo caso – osserva – bisognerebbe trovare uno strumento che consenta a queste persone di conservare il sussidio, in modo da rendere appetibile un’offerta di lavoro che si riferisce a un arco temporale limitato: un prolungamento della percezione del reddito pari al periodo di lavoro stagionale sarebbe una soluzione opportuna e di buonsenso, in un momento di emergenza”. In Emilia Romagna si è fatta avanti la proposta di introdurre incentivi per motivare il lavoratore senza occupazione, in settori come turismo o commercio, incoraggiandolo a passare dalla cassa integrazione a un impiego nell’agricoltura“. 

In Emilia-Romagna, nello specifico, a fine 2016 è stato introdotto il "reddito solidarietà" che può essere richiesto da nuclei famigliari, anche unipersonali. Dal suo avvio al 28 febbraio 2019 sono state presentate oltre 28.500 domande, 19.000 quelle accolte.

Coronavirus Emilia-Romagna, 17 aprile: + 348 casi, altri 60 morti. "Lavoriamo su case riposo"

Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 17 aprile: "Numero alto per tamponi arretrati"

Cosa ci lascerà questa quarantena? La lezione dei bambini | VIDEO

Coronavirus, ecco il piano della Regione per le residenze anziani e contagi domestici

Coronavirus, i sindacati: "No ai supermercati aperti di domenica anche dopo il 3 maggio"

Coronavirus e fase due, Bonaccini: "Bar e ristoranti? Ancora chiusi: settore più difficile da far ripartire"

Mascherine non a norma, scatta sequestro da 30mila pezzi a Castenaso

Coronavirus e fase due, Tavolo sulla sicurezza e primi controlli su cinque categorie produttive

Senzatetto e Covid-19: "Noi clochard saremo i primi a essere falciati"

Covid e fase 2, l'assessore al bilancio traccia possibili scenari: "Bisognerà ripensare tutto. Chi diventerà protagonista lo vediamo già adesso"

Coronavirus, in Appennino pazienti che escono dalla fase acuta. Il sindaco: "Garanzie per il lavoratori"

Covid-19: gli studi autorizzati dall'Aifa per la sperimentazione di farmaci per il trattamento dell’infezione

Coronavirus, mascherine agli anziani: dalla prossima settimana in buchetta

La speranza viene dall'eparina: via al test in Emilia-Romagna

Farmaci e spesa a casa, aiuti alimentari, supporto anziani e persone fragili: servizi attivi e numeri utili

Coronavirus e consegne a domicilio: segnala a BolognaToday la tua attività!

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, bollettino 24 novembre: +2.501, per la prima volta flessione sui contagi settimanali

  • Emilia-Romagna verso la zona gialla, Donini: "Aspettiamo una settimana"

  • Coronavirus Emilia-Romagna: il virus picchia duro, nell'imolese morto un 45enne

  • Martina stroncata dal covid a 21 anni: "La conoscevo da sempre... usiamo meno leggerezza d'ora in avanti nel parlare della malattia"

  • Nuova ordinanza regionale: confermate le misure, altre attività aperte nei prefestivi

  • Stato di crisi: "Non c'è mobilità, non ci sono i ristori": in autostrada i distributori chiudono

Torna su
BolognaToday è in caricamento