Coronavirus, autostrade: "Rischio cassa integrazione per oltre 4mila lavoratori"

Così il elegato Uil che rappresenta i lavoratori dell'autostrada A1, la Bologna - Canosa; Bologna Padova e Bologna Cattolica

Al 23 marzo ai lavoratori è stato chiesto di “consumare” permessi e ferie per poter eventualmente accedere alla cassa integrazione. "Il primo impegno dell’azienda sarà far azzerare le ferie, si aderisce a quel punto alla cassa integrazione. Che c’è stato un calo del traffico, tra il 50 e io 70%, è sotto gli occhi di tutti. Questo ci dice che tante famiglie non solo non potranno godere delle ferie quando vorranno ma si troveranno anche a dover fare un periodo di cassa integrazione. Non un bel quadro, gli si prospetta".

Così Alberto Daddese, delegato Uil trasporti Emilia Romagna, che rappresenta i lavoratori dell'autostrada A1, la Bologna - Canosa; Bologna Padova e Bologna Cattolica (A13 e A14), contattato da Ivan Grozny Compasso di Padova Oggi sulla richiesta di cassa integrazione per 4357 lavoratori da parte dell'azienda guidata dal gruppo Benetton.

"Non eravamo obbligati a firmare l’accordo ma se non lo avessimo fatto l’azienda si sarebbe trovata a gestire da sola tutto il processo di cassa integrazione senza la mediazione della controparte sindacale a tutela dei lavoratori - riferisce Daddese - abbiamo preferito, con la disponibilità dell’azienda, condividere i principi con la quale attuare la cassa integrazione. Abbiamo spinto per una reale rotazione del personale coinvolto per garantire equità tra i lavoratori, per gestire al meglio la ricaduta economica che il lavoratore avrà. Siamo nell’ottica di una forbice che va dal trenta al quaranta per cento dello stipendio, sempre facendo presente che la busta paga di un lavoratore è condizionata dai turni festivi, notturni, dai premi produzione e tante altre voci che ne compongono la busta paga. Ci siamo trovati anche a mediare sulle soluzioni per rendere il servizio al cittadino, perché c’è da pensare pure a quello".

Per quanto calato, traffico ce n’è: "La prima cosa è garantire l’assistenza agli utenti che utilizzano la rete autostradale. Garantire almeno una presenza per ogni stazione dove è assicurata la presenza di un operatore" continua il sindacalista "si muovono meno mezzi, si produce meno... L’impatto sulla rete produttiva italiana preoccupa non poco anche noi. Al di là del problema delle autostrade c’è un problema Italia, di conseguenza anche dei lavoratori che poi sono i cittadini".

E parlando di futuro "l’auspicio come sindacalista è che tutto come questo rientri nel più breve tempo possibili. La cassa integrazione infatti finisce la prima settimana di Maggio. Ma se continuano ad esserci questi numeri i tempi si prolungano e lo scenario e non oso immaginarlo. Saremmo costretti a ulteriori sacrifici. In questa fase di transizione ci deve essere l’impegno serio che i sacrifici dei lavoratori siano accompagnati dallo stesso atteggiamento dall’azienda".

Coronavirus, bollettino 31 marzo: + 543 contagi in Emilia-Romagna, continuano a salire le guarigioni

Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 31 marzo: i dati comune per comune

In prima linea nel reparto Covid-19: "Non ci si abbandona alla paura, ma si trova dentro l’energia per combattere”

VIDEO | Cure casa per casa: "Il piano funziona, se avete febbre aspettateci" 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Coronavirus e consegne a domicilio: segnala a BolognaToday la tua attività!

Coronavirus: nuove sanzioni per chi viola le misure, multe salate fino all'arresto

Io, infermiere all'ospedale Covid Bellaria: "Si muore soli, ma c'è umanità" | VIDEO INTERVISTA

Coronavirus, le misure adottate dal Comune di Bologna: sosta, tasse, rifiuti, scuola - VIDEO

Coronavirus, segretario Federfarma: "Rischiamo la salute per garantire quella dei pazienti. E siamo senza mascherine"

Infermieri in prima linea: “Trasferiti in hotel per tutelare le nostre famiglie. Figli lontani da settimane”

Coronavirus, le misure adottate dal Comune di Bologna: sosta, tasse, rifiuti, scuola - VIDEO

Mappa interattiva coronavirus: casi, incidenza per provincia, dati terapia intensiva

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Matrimonio Elettra Lamborghini: tutti i dettagli della cerimonia a poche ore dal 'si'

  • Matrimonio da favola per Elettra Lamborghini: gli abiti da sposa, la torta e i fuochi d'artificio / LE FOTO

  • Pianoro, morto il 17enne coinvolto nell'incidente auto-moto

  • Coronavirus, altri 4 studenti positivi in 4 scuole: 78 in quarantena

  • Covid, tre positivi in due istituti scolastici di Bologna. Una classe del Liceo Righi in quarantena

  • I Portici di Bologna sui barattoli di Nutella

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BolognaToday è in caricamento