Coronavirus, Valsamoggia: come chiedere i bonus spesa e come presentare la domanda

I buoni di sostegno alimentare potranno essere utilizzati solo dal richiedente o da componenti il nucleo familiare. Il termine per l'uso dei buoni, ad ora, è fissato al 30 maggio

In piena Emergenza Coronavirus il Governo ha stanziato dei fondi a favore dei Comuni da trasformare in aiuti per la spesa alle famiglie in difficoltà economica, e possono chiedere il buono anche le persone residenti o domiciliate a Valsamoggia. 

L'importo dei buoni spesa

Per ciascun nucleo familiare in stato di bisogno verrà erogato un contributo di 150 euro per il primo componente, al quale si aggiungono 50 euro per ogni componente aggiuntivo, fino ad un massimo di 300 euro, così come spiegato sul sito del Comune. 

Si può presentare autocertificazione in cui si dichiara di trovarsi in situazione di bisogno a causa dell’emergenza sanitaria in atto, specificando la causa che ha portato a tale condizione (per esemplificazione delle casistiche vedere la Legenda a fondo pagina). 

I buoni di sostegno alimentare potranno essere utilizzati solo dal richiedente o da componenti il nucleo familiare. Il termine per l'uso dei buoni, ad ora, è fissato al 30 maggio.

Sono escluse dal sostegno per spese alimentari:

- le persone/nuclei che al 31 marzo 2020 detengono un deposito su conto corrente bancario o postale (a nome proprio o di altro componente il nucleo familiare) complessivamente superiore agli 8.000 euro;

- le persone/nuclei residenti o domiciliati in strutture  di comunità (Gruppi appartamento, comunità alloggio residenze ecc) per i quali i gestori percepiscono già sussidi pubblici e rette per il pagamento delle spese alimentari.

L'autocertificazione può essere trasmessa:
- tramite modulo online

pdf compilabile, da trasmettere via email a protocollo@comune.valsamoggia.bo.it (insieme a immagine documento di identità)
(da dispositivi mobili, il pdf è compilabile con le app)

Se non puoi usare questi strumenti non recarti in Comune ma contatta lo sportello polifunzionale del tuo municipio, tutti giorni, nei seguenti orarti dalle ore 8 alle ore 12:

  • Sportello Polifunzionale di Bazzano: 051/836421 – 051/836423
  • Sportello Polifunzionale di Castello di Serravalle: 051/6710711
  • Sportello Polifunzionale di Crespellano: 051/6723025 – 051/6723026
  • Sportello Polifunzionale di Monteveglio: 051/6702711
  • Sportello Polifunzionale di Savigno: 051/6700811

LEGENDA

Eventi che hanno causato o aggravato la situazione di difficoltà economica presi in considerazione:

a) la perdita o la riduzione del lavoro senza attivazione di ammortizzatori sociali o in presenza di ammortizzatori sociali con il pagamento diretto da parte di INPS comunque in condizioni insufficienti in relazione al fabbisogno familiare;

b) la sospensione temporanea dell'attività con partita IVA rientranti nei codici ATECO delle attività professionali, commerciali, produttive artigianali non consentite dal DPCM 22 marzo 2020 e successive;

c) l’impossibilità di percepire reddito derivante da prestazioni occasionali/stagionali o intermittenti a causa dell’obbligo di permanenza domiciliare con sorveglianza sanitaria o per effetto della contrazione delle chiamate;

d) lavoro di cura e lavoro domestico (colf, badanti) che, pur in presenza di regolare contratto, è stato attualmente sospeso e non dà luogo a compenso, o impossibilità a svolgere l'attività lavorativa;

e) altre cause determinate da specificarsi da parte dell’istante nella auto dichiarazione (es lavoratori del mondo sportivo, lavoratori dello spettacolo, altri lavoratori/professionisti/imprese impossibilitati/e a svolgere la propria attività a causa del coronavirus)

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, tre ragazzi positivi nei licei di Bologna: controlli su 90 tra studenti e professori

  • Liceo Galvani, lutto al rientro a scuola: è morto il prof Stefano Tampellini

  • Dove mangiare pesce a Bologna: 4 imperdibili ristoranti

  • Scuola, altri due casi di Covid al Fermi e alle Guido Reni

  • Aggressione in casa: tenta violenza sessuale, lei scappa in strada

  • Dolci e leccornie: 5 imperdibili pasticcerie a Bologna

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BolognaToday è in caricamento