Coronavirus, decreto rilancio. Merola: "Importante, ma i soldi ai comuni non bastano"

"Chiediamo che siano riconosciuti 600 milioni da parte del Governo". Qui la bozza del decreto

"L'importante e che questo benedetto decreto sia approvato", ma i 3,5 miliardi destinati a Comuni, Province e Città metropolitane "è gia' evidente che non basteranno".

Così il sindaco Virginio Merola, commentando la bozza del "decreto rilancio": "In queste ultime ore stiamo insistendo perchè si comprenda che è opportuno non fare pagare la Tari, ma per non farla pagare, in particolare ai ristoratori e alle altre persone che hanno dovuto chiudere le attività- afferma Merola- chiediamo che siano riconosciuti 600 milioni da parte del Governo".

Poi c'è il tema dei mancati introiti della tassa di soggiorno: per Bologna il problema pesa "un po' meno" che per altre città, rileva il sindaco "la priorità è che il decreto sia approvato e diventi operativo",  sapendo che "abbiamo già ottenuto che su questi punti, comunque vada, andremo a ragionare in sede di conversione in legge". Il confronto sulle risorse, insomma, dovrà proseguire anche dopo l'approvazione del dl. Per quanto riguarda invece le misure da adottare per la riapertura delle attività, "siamo pronti ad obbedire con la consueta ragionevolezza, nel senso che ci aspettiamo linee guida nazionali non ambigue- afferma Merola- e comportamenti coerenti delle Regioni. La nostra finora ci ha ascoltato più che volentieri, confidiamo che questo avvenga anche a livello nazionale". Su questo tema l'amministrazione interverrà piu' nel dettaglio il 14 maggio: l'assessore Matteo Lepore (Cultura, Turismo, Sport) annuncia infatti una conferenza stampa.

Il "Decreto Rilancio" in breve

250 articol per la legge che dovrebbe rilanciare appunto l'economia italiana, sopo la batosta dell'emergenza sanitaria: 55 miliardi, come due manovre, due leggi di bilancio, in pratrica.

Lo ha detto il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, annunciando le misure approvate

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel testo che sarà pubblicato nelle prossime ore sono contenute molte delle anticipazioni di cui abbiamo parlato in questi giorni. Tra i principali interventi si annoverano:

  • l'introduzione del reddito di emergenza;
  • aiuti a fondo perduto e sconti fiscali;
  • bonus di 600 euro per gli autonomi ad aprile e maggio;
  • bonus vacanze di 500 euro per isee minore di 40mila euro;
  • stop alla prima rata Imu per alberghi e stabilimenti balneari;
  • stop alla tassa per l'occupazione di spazi e aree pubbliche;
  • da 2mila e 40mila euro di contributi per le imprese;
  • aiuto fino al 60% per il pagamento degli affitti;
  • finanziamenti per l'abbassamento delle bollette delle utenze;
  • bonus bici (per l'acquisto di biciclette o monopattini) fino 500 euro e 60% del costo;
  • fondi per la ricerca e l'assunzione di 4mila ricercatori e 78mila docenti;
  • ecobonus e sisma bonus esteso fino al 110%;
  • sanatoria per la regolarizzazione temporanea dei migranti che lavorano in Italia: viene regolarizzato chi ha un permesso di soggiorno scaduto, ovvero colf, badanti e lavoratori agricoli. Queste persone possono chiedere, senza un datore di lavoro che li accompagni, un permesso di soggiorno temporaneo. Se esibiscono un rapporto di lavoro passato in agricoltura, possono ricevere un permesso di lavoro per 6 mesi;
  • l'infermiere di famiglia (o di comunità) e investimenti in servizi domiciliari;

Leggi anche: 

Coronavirus Emilia-Romagna, bollettino 13 maggio: +52 casi, ancora 20 morti ma 300 malati in meno

Coronavirus, bollettino Bologna e provincia 13 maggio: tutti i dati comune per comune

Ok alle riaperture per parrucchieri, tatuatori & co: "Più confusione che gioia, tempi troppo stretti per adeguarsi"

Covid-19 fase due, cosa cambia negli ospedali: "Check point, sale d'attesa vuote, distanze e teleconsulti"

Petropulacos nel comitato nazionale: "Fortuna l'esperienza nella sanità di questa regione"

L'Emilia Romagna riparte il 18 maggio: riaprono negozi, bar, ristoranti, parrucchieri, estetisti. E anche le spiagge

Covid, spiaggia e mare, si riparte lunedì 18 maggio: le nuove regole per un'estate in sicurezza

Coronavirus, ancora focolaio e morti nella casa anziani a Monteveglio. Il sindaco: "Come si è arrivati a questi numeri?"

Covid e mortalità a Budrio: nel mese di aprile +53,8% di decessi rispetto all'anno precedente

Test sierologici ai cittadini: "Chi aderirà si sottoporrà a tutto ciò che il programma richiede"

Coronavirus, "discesa" della Madonna di San Luca: obbligo di mascherine e no processioni

Coronavirus, come usare le mascherine: il tutorial del Ministero | VIDEO

Coronavirus e consegne a domicilio: segnala a BolognaToday la tua attività!

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Matrimonio Elettra Lamborghini: tutti i dettagli della cerimonia a poche ore dal 'si'

  • Matrimonio da favola per Elettra Lamborghini: gli abiti da sposa, la torta e i fuochi d'artificio / LE FOTO

  • Pianoro, morto il 17enne coinvolto nell'incidente auto-moto

  • Coronavirus, altri 4 studenti positivi in 4 scuole: 78 in quarantena

  • Le sagre di ottobre da non perdere a Bologna e provincia

  • Covid, il giro di vite anti-contagio di Merola: mascherina obbligatoria nel weekend

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BolognaToday è in caricamento