rotate-mobile
Economia

Coronavirus ed economia, la stima: "In regione perdite di fatturato tra i 23 e i 57 miliardi"

Gli scenari e le ricadute economiche per il dopo-epidemia

Più di 57 miliardi di fatturati persi tra quest'anno e l'anno prossimo. E' il conto, salatissimo, che le imprese dell'Emilia-Romagna potrebbero pagare all'emergenza coronavirus.

La stima è contenuta nel nuovo Cerved Industry Forecast, l'analisi che Cerved, tra i principali operatori italiani nell'analisi e nella gestione del rischio di credito, ha dedicato agli impatti dell'epidemia in corso attesi su oltre 200 settori dell'economia italiana, inclusa una stima delle ricadute a livello regionale.

La contrazione sarebbe "particolarmente violenta" nell'anno in corso, con conseguenze senza precedenti per alcuni settori, come le strutture ricettive e la filiera dell'automotive. Nel 2021 si prevede invece un "rimbalzo" che riporterebbe i ricavi vicini e, in alcuni casi, al di sopra dei livelli del 2019, ma le perdite sarebbero comunque rilevanti.

Lo studio definisce due scenari, uno più ottimistico, l'altro più pessimistico: per l'Emilia-Romagna le perdite di quest'anno potrebbero essere tra i 20 i 40 miliardi di euro. Nonostante il recupero previsto per il 2021, alla fine si stima una perdita di fatturato per le imprese regionali tra i 26 e i 57,2 miliardi. (Vor/ Dire)

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus ed economia, la stima: "In regione perdite di fatturato tra i 23 e i 57 miliardi"

BolognaToday è in caricamento